Nella settima giornata di ritorno della SuperLega, Piacenza batte per 3-0 a Castellana Grotte al Palabanca frente a più di 2.000 spettatori. MVP dell’incontro Alletti Aimone. La Wixo LPR conquista la quarta vittoria di seguito contro Castellana Grotte al Palabanca vincendo per 3-0 nella partita più breve della giornata.

Piacenza batte 3-0 a Castellanza

Piacenza batte 3-0 a Castellanza . Foto: gentilezza LPR Piacenza Volley

La giornata al Palabanca inizia con la consegna del premio al MVP di gennaio ad Alessandro Fox Fei (LPR Piacenza), un giocatore che anche nella giornata di domenica si presenta tra i candidati per il premio di MVP della serata. In questa partita però viene aggiudicato Alletti come MVP.

Il primo gioco inizia equilibrato, entrambe squadre entrano in campo cercando di trovare le misure e le debolezze del team contrario. Castellanza è la prima a far notare i problemi in difesa e ricezione che aiutano alla squadra di casa a prendersi i vantaggi in campo. Dopo il 8-7 Piacenza si riprende della mano di Clevenot e Fei e prende volo dalla battuta e dal centro campo. Il set va via velocemente con un out di Matteo Paris consegnando alla Wixo LPR il primo gioco per 25-14.

Anche il secondo parziale inizia punto a punto, ma la esperienza piacentina pesa di più riuscendo a scappare dopo il 12-10. Castellanza ci prova ma i muri della squadra di casa diventano incubi per la difesa pugliese. Ancora Clevenot per il centro e i primi tempi di  Alletti mostrano la superiorità piacentina. La dimostrazione è l’ultimo punto del set che finisce con un ace del’MVP della giornata: Alletti.

Il terzo e ultimo parziale è quello più lottato. Anche se era da tanto tempo che i piacentini non riuscivano a controllare in toto una partita e trovarsi in vantaggio di 2. Questa domenica non volevano lasciarsi stare, per cui Giuliani mette tutta la carne al fuoco e loro non deludono. Parodi, Clevenot, Alletti e l’instancabile Fox Fei si mostrano efficienti all’ora della definizione. Baranowicz in battuta con due aces seppelliscono di più le speranze dei pugliesi che a quel punto (20-14) non sono riusciti a recuperare più di tanto. Piacenza arriva alla zona finale tranquilli e dopo due match point definiscono il set per 25-17 e la partita per 3-0 in meno di un’ora.

Le parole dopo il match:

Alberto Giuliani (allenatore Wixo LPR Piacenza): “Dopo uno stop del Campionato non si sa mai cosa potrà accadere in campo. Questa sera abbiamo giocato con un ottimo cambio palla e siamo stati bravi a tenere alto il livello di gioco. Ora dobbiamo immediatamente proiettare la nostra mente sulla prossima, difficilissima, sfida in casa di Padova. Stasera abbiamo risparmiato energie preziose”.

Giuseppe Lorizio (allenatore BCC Castellana Grotte): “Abbiamo giocato una brutta partita. Non abbiamo avuto l’atteggiamento giusto e positivo che ci serviva per combattere Piacenza. Non abbiamo battagliato e non abbiamo avuto testa. Piacenza, a differenza nostra, ha giocato una bellissima gara: nei momenti in cui noi siamo riusciti a forzare loro hanno risposto positivamente, cosa che noi non siamo riusciti a fare”.

Tags