Un 3-2 per l'infarto (Vero Volley Foto)

Un 3-2 per l’infarto (Vero Volley Foto)

Una partita straordinaria quella tra GI Group Monza e Sir Safety Perugia domenica al nord: la quarta contro l’ottava hanno offerto un bellissimo ballo di coppia con un risultato 3-2 nella città di Monza. 25-21, 23-23, 22-25, 23-25 e 15-9 i set di una partita con un doppio volto.

Il primo gioco è stato molto equilibrato fino al primo tempo tecnico, dove Perugia riesce a prendersi 5 punti di vantaggio e portarli fino alla fine del set. Con un De Cecco illuminato e buone partecipazioni di Fromm e Atanasijevic, gli ospiti riescono a dimostrare perché sono  4 posizioni più in alto dei padroni di casa.

Nel secondo parziale le cose non cambiano molto, anche se inizia meglio Monza. Verhees è un vero incubo in battuta per la ricezione di Perugia, ma De Cecco continua a fare meraviglie e non solo nel suo ruolo: difende, riceve e mura! La differenza nel tabellone non era grande, tanto che Monza riesce a ricuperare lo svantaggio e arriva prima al time out tecnico (12-10). La Sir però non vuole perdere il colpo e ribalta il punteggio. La parte finale del set è punto a punto, video check invano e time out per calmare gli umori in campo. Infine, vince la Sir per 25-23 e porta il risultato sul  2-0.

Era pensabile un maggior sviluppo del gioco da parte dei perugini che volevano andare a casa con i tre punti. Ma ci siamo dimenticati che i padroni di casa non volevano lasciare perdere nessuna occasione  per dimostrare al loro pubblico che i giochi non erano ancora chiusi. Il terzo parziale lo dimostra: dall’inizio alla fine nessuno è riuscito a prendersi più di due punti di vantaggio sull’altro. Attacchi imprecisi, errori in battuta e pochi punti determinanti. Il finale lo stabilisce un  mani out di Raic (MVP della partita) per dare il primo set e un po’ di respiro a Monza, che ancora credeva possibile la rimonta.

Il Ballo post partita (Vero Volley Foto)Come previsto, il quarto set è punto a punto, una fotocopia  del terzo gioco. Anche se inizia un po’ male per i padroni di casa con un cartellino rosso. Il set è una lotta senza quartiere, nessuno si arrende. Botto aiuta a prendere vantaggio per la sua squadra nella zona finale fino al set point per Monza. E come nel set precedente, è Raic che chiude il set e manda la partita al tie break.

L’ultimo parziale è da infarto! Nessuno molla. Tutti punti certi. Tensione, ansia e ostilità per la fase finale. Nel cambio campo la Sir dimostra perché è prima dei monzesi in classifica e scappa con un vantaggio di 3. Quello che gli permette poi di chiudere con un bellissimo punto di Butti per il centro.

Ed è finita! 3-2 per Perugia ma con un sapore non tanto amaro per i locali che comunque hanno lottato fino alla fine.

E’ stato un vero ballo di coppia, come quello che chiude la serata nel palazzetto di Monza tra due ballerini che si espongono ante 2.228 spettatori al ritmo di una bellissima canzone romantica di San Valentino.

Tags