LegaVolleyFemminile(Fonte LVF)Una prima giornata densa di sorprese nella Master Group Sport Volley Cup di Serie A2. Dopo il punto guadagnato dalla Bakery Piacenza, altre due neopromosse centrano un grande risultato al cospetto di squadre di elevata caratura: la Delta Informatica Trentino compie l’impresa di violare il PalaScoppa di Soverato al tie-break, mentre la Lardini Filottrano spiazza la Riso Scotti Pavia con una rimonta fantastica (da 0-2 a 3-2). Tie-break anche ad Aversa, dove la Corpora ha la meglio sulla Saugella Team Monza. Infine 3-0 secco dell’Obiettivo Risarcimento Vicenza – che appaia in vetta alla classifica Bolzano – sulla Volalto Caserta.

C’è lo zampino di Giada Marchioron ma non solo nella vittoria esterna della Delta Informatica in Calabria: 24 i punti della vicentina, lo stesso bottino della ex Nantes Veronica Minati tra le padrone di casa. “Sono estremamente contento di questo successo – afferma un elettrizzato Marco Gazzotti, allenatore delle trentine -, soprattutto per le ragazze, che si sono allenate duramente durante questi mesi di preparazione. Non ci siamo fatti scoraggiare dopo aver perso il primo set ed essere andati sotto 8-2 nel secondo, ma abbiamo iniziato a giocare alla pari. Adesso è importante non montarsi la testa, torniamo a lavorare duramente come abbiamo sempre fatto, provando a risolvere gli errori e i problemi che ancora ci sono. Di certo abbiamo dimostrato che in questa categoria possiamo starci ampiamente nonostante una squadra giovane”.

Giornata storica per Filottrano, che di fronte ai 1000 e più spettatori del PalaBaldinelli piega al tie-break Pavia dopo essere stata sotto 2-0 con parziali piuttosto netti. Con la verve della ’95 Francesca Villani (19 punti) e la solidità di Elisa Rita al centro (14 con 3 muri) le marchigiane rimontano fino all’impensabile 15-13 del quinto set. Felicissimo coach Luca Paniconi: “Oggi si è avuta la conferma che questa è una squadra di 12 atlete, tutte fondamentali. Abbiamo subito avuto la certezza di quanto sia difficile questo campionato: è vero, abbiamo vinto, ma non possiamo dimenticarci che nei primi due set ci hanno preso a pallonate. L’impatto è stato complicato, poi come abbiamo iniziato a difendere con maggiore intensità siamo cresciuti in tutto, nella qualità del gioco e nell’efficacia offensiva delle nostre laterali che mi hanno impressionato. Siamo stati bravi a tenere Pavia sotto pressione sia con il servizio che con il muro”.

Sofferenza anche al PalaJacazzi di Aversa, teatro del quarto tie-break di giornata (uno si era disputato sabato tra Piacenza e Rovigo). Le campane di Della Volpe e le brianzole di Delmati offrono un bellissimo spettacolo ai 550 spettatori: la spuntano le ragazze di casa, trascinate dalla ceca Merkova, autrice di 25 punti, e dall’ultima arrivata Cvetanovic, che con Donà compongono un trio di attaccanti difficilmente pareggiabile nella serie cadetta. Monza va sotto 1-2, allunga al quinto e lotta fino all’ultimo pallone, con Moneta a recitare la parte della leonessa (23 con 3 ace) e Devetag a tuonare a muro. Il finale è di marca Corpora, ma il secondo allenatore ospite Dario Keller è comunque soddisfatto: “Torniamo a casa con segnali importanti che ci danno fiducia per il proseguo del campionato. Nonostante la sconfitta al tie-break, guardiamo la parte piena del bicchiere: le due squadre hanno onorato la categoria alla quale appartengono”.

Infine affermazione limpida di Vicenza contro Caserta. Nel 3-0 brillano Cella top scorer con 14 punti, Kapturska autrice di 4 ace, Smirnova e Strobbe. Un collettivo diretto dalla regia di Cialfi, a cui la Volalto non ha saputo opporre resistenza. Contento ovviamente coach Delio Rossetto: “Siamo un po’ calati nel terzo set, ma è una cosa abbastanza normale. Sono contento per l’esordio di Cialfi, giocare con una palleggiatrice classe 1995 non è da tutti, poi finalmente Kapturska si è sbloccata. Una menzione particolare per Cella che ha aggiustato situazioni difficili e dato quella stabilità di cui una squadra ha bisogno”.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i risultati della 1^ giornata
Volley Soverato – Delta Informatica Trentino 2-3 (25-21, 21-25, 25-19, 18-25, 13-15)
Corpora Aversa – Saugella Team Monza 3-2 (23-25, 25-22, 25-19, 14-25, 15-12)
Lardini Filottrano – Riso Scotti Pavia 3-2 (14-25, 16-25, 25-19, 25-16, 15-13)
Bakery Piacenza – Beng Rovigo 2-3 (17-25, 25-20, 25-22, 21-25, 10-15)  DIFFERITA RAI SPORT 2 martedì 4 ore 22.30
Club Italia – Volksbank Sudtirol Bolzano 0-3 (22-25, 21-25, 16-25)
Obiettivo Risarcimento Vicenza – Volalto Caserta 3-0 (25-16, 25-16, 25-19)
Riposa: Polisportiva Hermaea Olbia

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: la classifica
Obiettivo Risarcimento Vicenza 3, Volksbank Sudtirol Bolzano 3, Beng Rovigo 2, Delta Informatica Trentino 2, Corpora Aversa 2, Lardini Filottrano 2, Riso Scotti Pavia 1, Saugella Team Monza 1, Volley Soverato 1, Bakery Piacenza 1, Polisportiva Hermaea Olbia 0, Club Italia 0, Volalto Caserta 0.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i tabellini
VOLLEY SOVERATO – DELTA INFORMATICA TRENTINO 2-3 (25-21, 21-25, 25-19, 18-25, 13-15)
VOLLEY SOVERATO: Bacciottini, Paris (L), Travaglini 17, Roani 5, Aluigi 9, Minati 24, Gili, Frigo 11, Burduja, Smutna 3. Non entrate Bertone, Cvetanovic, Spelman. All. Chiappafreddo.
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Cardani (L), Marchioron 24, Morolli, Fondriest 9, Paoloni 1, Candi 11, Demichelis 1, Martini 17, Lamprinidou 3, Candio (L), Bezarevic 8. Non entrate Pucnik, Pirv. All. Gazzotti. ARBITRI: Bertoletti, Stancati.
NOTE – durata set: 25′, 28′, 26′, 25′, 19′; tot: 123′.

CORPORA AVERSA – SAUGELLA TEAM MONZA 3-2 (23-25, 25-22, 25-19, 14-25, 15-12)
CORPORA AVERSA: Focosi, Merkova 25, Drozina 3, Ferrara, Nardini 16, Donà 10, Dekani 1, Veglia 1, Cvetanovic 15, Minervini (L), Lapi 6. Non entrate Lucariello, Giampietri. All. Della Volpe.
SAUGELLA TEAM MONZA: Bruno, Nomikou, Balboni 2, Saveriano, Rossi Matuszkova 17, Coatti 2, Bonetti 12, Devetag 16, Facchinetti 9, Moneta 23, Bisconti (L). Non entrate Falotico. All. Delmati.
ARBITRI: Moratti, Gasparro.
NOTE – durata set: 30′, 28′, 27′, 25′, 19′; tot: 129′.

LARDINI FILOTTRANO – RISO SCOTTI PAVIA 3-2 (14-25, 16-25, 25-19, 25-16, 15-13)
LARDINI FILOTTRANO: Corazza 10, Stincone 3, Feliziani (L), Baroli 3, Carloni, Cavestro 11, Villani 19, Martinelli 8, Malavolta, Rita 14, Lupidi, Argentati. All. Paniconi.
RISO SCOTTI PAVIA: Flavia 9, Fernandinha 2, Nicolini, Garavaglia 15, Poma (L), Catena 13, Di Bonifacio 1, Assirelli 11, Civardi, Cappelli 1, Cogliandro 18. Non entrate Bianchi, Poma. All. Braia.
ARBITRI: Licchelli, Lolli.
NOTE – durata set: 25′, 24′, 27′, 27′, 17′; tot: 120′.

BAKERY PIACENZA – BENG ROVIGO 2-3 (17-25, 25-20, 25-22, 21-25, 10-15)
BAKERY PIACENZA: Viganò, Fiesoli 10, Cecchetto (L), Giuliodori 6, Do Carmo Braga 5, Saguatti 25, Cambi 4, Fava, Moretto 9, Ferretti 13. Non entrate Rocca, Gioia. All. Pistola.
BENG ROVIGO: Zardo (L), Guatelli 17, Lotti 10, Brusegan 14, Musti De Gennaro 10, Crepaldi, Pincerato 3, Manfredini 21. Non entrate M’bra, Coan, Milan, Lisandri, Puglisi. All. Ferrari.
ARBITRI: Piperata, Bertolini.
NOTE – durata set: 25′, 25′, 26′, 24′, 14′; tot: 114′.

CLUB ITALIA – VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO 0-3 (22-25, 21-25, 16-25)
CLUB ITALIA: Piani, Zannoni, Spirito (L), D’Odorico 6, Egonu 18, Orro, Danesi 9, Guerra 6, Prandi 3, Berti 4, Camperi. Non entrate Bartesaghi. All. Mencarelli.
VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO: Bresciani (L), Bonafini, Trevisan 10, Gabrieli 3, Kajalina 16, Repice 8, Mollers 5, Waldthaler 4. Non entrate Filippin, Lualdi, Bertolini. All. Bonafede.
ARBITRI: Del Vecchio, Bassan.
NOTE – durata set: 27′, 24′, 24′; tot: 75′.

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA – VOLALTO CASERTA 3-0 (25-16, 25-19, 25-19)
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Strobbe 10, Cialfi 2, Lanzini (L), Kapturska 13, Cella 14, Smirnova 12, Pastorello 5. Non entrate Baggi, Fiori, Ghisellini, Fronza. All. Rossetto.
VOLALTO CASERTA: Percan 7, Martinuzzo 7, Gabbiadini 2, Barone (L), De Lellis 1, Armonia, Gagliardi 1, Torchia 2, Soraia 13. Non entrate Ricciardi, Fiore, Perata, Rocchi. All. Monfreda.
ARBITRI: Paravano, Curto.
NOTE – durata set: 24′, 25′, 28′; tot: 77′.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: il prossimo turno (domenica 9 novembre, ore 18.00)
Volalto Caserta – Volley Soverato differita RAI SPORT 2, martedì 11 novembre ore 22.30
Saugella Team Monza – Obiettivo Risarcimento Vicenza
Riso Scotti Pavia – Corpora Aversa
Beng Rovigo – Club Italia
Volksbank Sudtirol Bolzano – Bakery Piacenza
Polisportiva Hermaea Olbia – Lardini Filottrano
Riposa: Delta Informatica Trentino

Tags