ADF_2457r(Fonte LVF) La Igor Gorgonzola Novara vince in tre set l’anticipo della decima giornata di Regular Season. Tra le mura amiche e in diretta Rai, la squadra di Pedullà recupera i tre parziali iniziati in svantaggio e continua la propria corsa in testa alla classifica di Serie A1 della Master Group Sport Volley Cup. La partenza dell’Imoco Volley Conegliano fa ben sperare il pubblico delle Pantere, giunto fino a Novara per sostenere Barazza e compagne, ma la formazione di casa trova in Martina Guiggi (MVP del match) l’arma in più per non cedere sotto i colpi delle gialloblù.

In casa Igor, Pedullà sceglie, per lo starting six, Barun opposta a Signorile, Klineman e Hill di banda, Guiggi e Chirichella al centro con Sansonna libero. Negro risponde schierando Oszoy-Glass, Fiorin-Nikolova, Adams-Barazza e De Gennaro.
L’Imoco Volley Conegliano scende sul taraflex con il piglio giusto e cerca subito di portarsi avanti nel punteggio. Nikolova e Adams giostrano con efficacia gli attacchi delle Pantere e il punteggio va sul 6-9. Klineman risponde di forza agli attacchi di Conegliano e si fa portavoce della reazione delle Igorine (10-10). Si gioca punto a punto, fino al primo vero allungo della gara siglato da Glass e Klineman che riportano avanti Conegliano. Chirichella non ci sta e, complice un errore in ricezione delle Pantere, la Igor mette il naso avanti per il +3 (21-18). Barazza tenta una nuova reazione delle ospiti e Nikolova annulla il primo set point delle padrone di casa. Ma un lugolinea di Barun chiude sul 25-23.

Ancora avanti nel secondo parziale la Imoco Volley Conegliano, ma capitan Guiggi riprende subito le redini dell’azione novarese e impatta sulle mari del muro avversario per il 6 pari. Ancora un volta Novara gioca in rimonta, come già era accaduto nel primo set. Guiggi è sempre pronta dal centro, Hill schiaccia con sicurezza, Barun gioca di fino con il pallonetto del +2 (11-9). La squadra di Pedullà prende il largo con Chirichella che mette la propria firma per il 17-13. Negro prova a cambiare le donne in campo inserendo Nicoletti e Barcellini per Nikolova e Fiorin. Il turno al servizio di Barcellini riaccorcia le distanze per Conegliano (22-17). L’errore al servizio di Hill sul 24-18 illude le ospiti che poi sbagliano in attacco con Oszoy e consegnano il set a Novara.

Si accende il match nel terzo set, con Conegliano che ancora una volta parte forte e si porta sul 4-6 con Barazza a muro. Il set è tirato e si sbaglia di più, soprattutto al servizio. Ma è proprio in battuta che la Igor Gorgonzola trova il punto del pareggio con l’ace di Hill (9-9). Il set resta in equilibrio ancora per un po’, Barun da una parte e Oszoy dall’altra mantengono alti i ritmi del gioco. Chirichella sale in cattedra a muro, capitan Guiggi è l’eterna guerriera delle padrone di casa. Ma è soprattutto Sansonna a fare la differenza con difese all’impazzata. Conegliano tenta una reazione, cercando di prolungare le sorti del match, ma Guiggi chiude qualsiasi discorso e consegna i tre punti a Novara.

Jenny Barazza, centrale Imoco Volley: “Abbiamo iniziato bene, aggressive e determinate, poi ci siamo un po’ perse con troppi errori e incertezze, abbiamo perso lucidità. Peccato perché a squadre così, come Novara, se concedi troppo poi prendono entusiasmo e fiducia ed è quasi impossibile rimettersi in careggiata. Se avessimo giocato in maniera lineare e ordinata potevamo giocarcela anche con Novara, ma loro sono fortissime e ripeto se non si gioca al 100% con squadre di questo livello si rischia grosso, come si è visto. Comunque penso che noi siamo più forti di quello che si è visto stasera e lo faremo vedere.”

Domenica pomeriggio in campo il resto della decima giornata della Master Group Sport Volley di Serie A1 con il derby toscano tra Il Bisonte Firenze e Savino del Bene Scandicci, in programma al Mandela Forum a partire dalle ore 19.00. Il confronto tra Liu Jo Modena e Unendo Yamamay Busto Arsizio  sarà trasmesso in diretta streaming alle 18.00 su Sportube.tv e su www.legavolleyfemminile.it.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup: il tabellino
IGOR GORGONZOLA NOVARA – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 3-0 (25-23, 25-18, 25-21)
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Klineman 13, Guiggi 11, Chirichella 5, Sansonna (L), Alberti, Signorile 2, Hill 9, Barun 19, Zanette. Non entrate Partenio, Kim, Bonifacio. All. Pedullà.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Glass 3, Fiorin 3, Adams 11, De Gennaro (L), Katic, Ozsoy 12, Nikolova 10, Nicoletti, Barcellini 3, Barazza 6. Non entrate Furlan, Boscoscuro. All. Negro.
ARBITRI: Gini, Venturi.
NOTE – spettatori 2800 durata set: 26′, 25′, 25′; tot: 76′.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup: il programma della 10^ giornata (domenica 21 dicembre, ore 18.00)
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza – Pomì Casalmaggiore
Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano 3-0 (25-23, 25-18, 25-21)
Foppapedretti Bergamo – Volley 2002 Forlì
Liu Jo Modena – Unendo Yamamay Busto Arsizio DIRETTA SPORTUBE
Robur Tiboni Urbino – Metalleghe Sanitars Montichiari
Il Bisonte Firenze – Savino Del Bene Scandicci ore 19.00

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup: la classifica
Igor Gorgonzola Novara 26, Liu Jo Modena 22, Pomì Casalmaggiore 20, Imoco Volley Conegliano 18, Unendo Yamamay Busto Arsizio 16, Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 15, Metalleghe Sanitars Montichiari 14, Foppapedretti Bergamo 14, Il Bisonte Firenze 10, Savino Del Bene Scandicci 6, Volley 2002 Forlì 4, Robur Tiboni Volley Urbino 0.
Igor Gorgonzola Novara e Imoco Volley Conegliano una gara i più

Tutti i risultati e le statistiche live sul sito ufficiale www.legavolleyfemminile.it.

Tags