Foto eurosport.one.pl

Foto eurosport.one.pl

Berenika Tomsia è arrivata lo scorso anno a Montichiari perché lei e i dirigenti Promoball avevano scommesso sulla sua crescita come opposto, ruolo che allora aveva iniziato a ricoprire da una sola stagione, dopo anni passati a giocare come centrale.

Con 407 punti totali e una media di 17 attacchi vincenti a partita nel campionato appena concluso, la scommessa è stata ampiamente vinta e la società rilancia, confermando il posto 2 biancorosso anche per il prossimo campionato.

Leo Barbieri e la società avevano visto il potenziale e i margini di miglioramento della schiacciatrice polacca e Berenika per parte sua aveva garantito di voler lavorare sodo per crescere nel ruolo e per non tradire le aspettative. E’ andato tutto molto bene e lei stessa ammette: “Non credevo che avrei fatto una stagione così bella: sono scesa in campo durante le prime partite con un po’ di nervosismo, ma poi, di match in match, grazie al sostegno dello staff e del gruppo, ho trovato tranquillità e continuità.

Sono soddisfatta dei risultati raggiunti in quest’esordio – mio e di Metalleghe – perché tutta la squadra insieme li ha meritati, centrando gli obiettivi di inizio anno e facendo anche qualcosa in più. Tecnicamente io sento di essere migliorata durante tutta la stagione, sotto la guida dello coach e dello staff medico, ma so di poter e voler fare ancora dei passi avanti e non chiedo di meglio che restare a Montichiari, dove mi sento accolta e seguita dalla società e dove posso giocare ancora nel campionato italiano, che garantisce quegli standard tecnici che voglio raggiungere.

Le conferme già arrivate rispetto alle mie compagne mi fanno ben sperare per il prossimo campionato: il gruppo funziona e lo ha dimostrato crescendo durante questo primo anno. Il conoscersi già comporterà maggiore sicurezza in campo e sarà un buon punto di partenza per accelerare gli automatismi di gioco”.

Anche Berenika Tomsia sabato sarà in piazza a Montichiari per la festa di fine stagione di Metalleghe Sanitars e Promoball VBF e poi partirà per la vacanza in caicco con le compagne con cui si è perfettamente integrata, nonostante la sua riservatezza di fondo. Lei stessa conferma: “Una squadra è fatta di tante personalità diverse; io sono tra le più pacate, ma le ragazze più esplosive mi hanno capita e rispettano la mia indole più tranquilla. Ci siamo trovate anche in questo”.

CURRICULUM
2014-2015 A1 Metalleghe Sanitars Montichiari
2013-2014 LTSL Legionowo (Polonia)
2012-2013 Fenerbahce SK (Turchia)
2011-2012 Robursport Pesaro (Italia)
2008-2011 BKS Bielsko-Biała (Polonia)
2006-2008 GKS Gedania (Polonia)

Tags