LPR vs DT(Articolo a cura di Paola Lopez Marchetti) Trentino esce vittorioso del Palabanca battendo per 3-0 i padroni di casa in una partita per niente brillante. LPR Piacenza viene sconfita nuovamente in casa e non riesce a uscirne da questo difficile periodo.

La DiatecTrentino inizia meglio il primo set. Entra subito in vantaggio della mano di Djuric aprendo il marcatore 4-0. Intanto, la squadra piacentina si trova disorientata in casa sua. La reazione dei padroni di casa arriva, ma comunque è ancora debole per fare fronte ai gialloblù. Gli ospiti provano anche per il centro della mano di Solè. Niente da fare per Piacenza che arriva con solo 4 punti al primo tempo tecnico (4-12). Il recupero arriva lentamente. Entra Papi per Zlatanov e Luburic per Horst, ma non basta per fermare l’avance della squadra di Trento che chiude in venti minuti il primo parziale per 25-14.

Le cose cambiano un po’ nel secondo set. Piacenza parte più decisa e la partita si equilibra. Dopo il primo tempo tecnico i gialloblù decollano e prendono un vantaggio importante. Nonostante,  quelli di Giuliani mostrano prove di reazione con un Tencati illuminato. Ma il vantaggio degli ospiti è approfittato molto bene. Piacenza prova a riorganizzarsi ma Treno non perdona. La figura della partita, Gianelli, converte l’ultimo punto e porta avanti la sua squadra anche nel secondo gioco:  il parziale si  chiude 25-17.

La fase finale sembra una ripetizione del primo set: i biancorossi senza reazione e un Trento che, senza fare fatica, prende subito un vantaggio di quattro punti. Il gioco per il centro è fondamentale per l’avio gialloblù. I piacentini continuano a fare errori non forzati aiutando la rimontata ospite, che chiudono il parziale per 25-15 e la partita con un contundente 3-0.

Per Trento sono 3 punti fondamentali per la classifica. Invece per Piacenza un’altra sconfitta che non aiuta il morale degli emiliani. Poco tempo per riposare. Da mercoledì si continua con il campionato: Piacenza ancora a casa riceve a Calzedonia Verona, mentre  a Trento tocca CMC Romagna al PalaTrento.

Tags