Foto Legavolley.it

Foto Legavolley.it

COPRA PIACENZA – VERO VOLLEY MONZA 1-3 (32-30, 23-25, 24-26, 23-25) – COPRA PIACENZA: Alletti 13, Marra (L), Poey 15, Papi 10, Ter Horst 4, Da Silva Pedreira Junior (L), Massari 2, Zlatanov 21, Ostapenko 7, Tencati, Kohut 1, Rodrigues Tavares 1. Non entrati Meoni. All. Radici. VERO VOLLEY MONZA: Procopio (L), Elia 7, Gotsev 10, Tiberti, Galliani 18, Padura Diaz 22, De Pandis (L), Jovovic 2, Botto 16, Botin. Non entrati Vigil Gonzalez, Wang, Bonetti. All. Vacondio. ARBITRI: Goitre, La Micela. NOTE – Spettatori 2700, incasso 16000, durata set: 35′, 28′, 31′, 30′; tot: 124′.

 

Dopo l’applauso caloroso di tutto il PalaBanca per il ritorno sulle scene della pallavolo giocata di Marco Meoni la prima gara casalinga del 2015 della Copra Piacenza non porta esito e frutti positivi in casa degli emiliani.

Dopo un avvio lento ma equilibrato Piacenza riesce a conquistare il primo parziale tiratissimo ai vantaggi sul 32-30. Poi nei successivi 3 set qualcosa si rompe in casa Copra: un po’ di distrazioni e numerose imprecisioni sono fatali ai biancorossi che, nonostante tutto, lottano con i denti per rendere la vita impossibile ai lombardi di Vacondio.

Nelle ultime tre frazioni, quando Monza sembra aver ormai messo in cassa i parziali Zlatanov e compagni riemergono dal buio e si giocano il tutto per tutto sul filo del rasoio. C’è poco da fare però contro Padura Diaz (22 punti), Galliani (18), Botto (16) e Gotsev (10) che dimostrano una grande unione di squadra anche nei momenti negativi.

Zlatanov, best scorer di Piacenza, incassa 21 punti (di cui 1 ace e 1 muro) portandosi sul -3 del traguardo dei 9000 punti tra Regular Season e Play Off; lo seguono a ruota Poey (15 punti di cui 3 muri), Alletti (13 di cui 2 muri) e Papi (10 di cui 1 muro); questi ultimi due in grado di strappare applausi agli spettatori del PalaBanca nei momenti negativi di Piacenza.

MVP Galliani – 2711 spettatori per un incasso di €15.822.

 

Chiamate Video Check

1° SET

24-24 video check richiesto da Piacenza per verifica invasione a muro di Monza, decisione aribitrale confermata, punto assegnato a Monza (24-25)

24-25 video check richiesto da Monza per verifica invasione a muro di Piacenza, decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Piacenza (25-25)

3° SET

16-18 video check richiesto da Monza per verifica invasione a muro di Piacenza. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Piacenza (17-18)

4° SET

7-9 video check richiesto da Monza per verifica invasione a muro di Piacenza. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Monza (6-10)

7-11 (attacco Monza) video check richiesto da Piacenza per verifica in-out. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Piacenza (8-10)

14-16 (attacco Botto) video check richiesto da Piacenza per verifica in-out, decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Monza (14-17)

 

Andrea Radici (allenatore Copra Piacenza): “E’ stata una partita estremamente combattuta, nonostante il risultato posso essere contento dell’impegno dei ragazzi. Purtroppo siamo ancora in una fase di rivoluzione del sestetto, le cose buone che si sono viste in allenamento non hanno ancora dato frutto in gara. E’ stata una partita con tante difese, ma al momento non siamo in grado di dare di più. Cosa ci è mancato? La battuta e non essere in grado di chiudere i set sul filo del rasoio”.

Oreste Vacondio (allenatore Vero Volley Monza): “Stiamo attraversando un buon momento, abbiamo messo a segno la terza vittoria consecutiva dopo ben 11 sconfitte consecutive. Questo è un gran risultato soprattutto in chiave squadra: i giocatori sono uniti e questa unione è un gran segno di forza soprattutto dopo aver subito 11 sconfitte di seguito. C’è una grande interazione tra squadra e staff”.

 

Classifica

Modena Volley 36, Energy T.I. Diatec Trentino 33, Cucine Lube Banca Marche Treia 28, Sir Safety Perugia 27, Calzedonia Verona 25, CMC Ravenna 22, Top Volley Latina 21, Copra Piacenza 18, Exprivia Neldiritto Molfetta 16, Vero Volley Monza 12, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 7, Tonazzo Padova 7, Revivre Milano 6

 

1 incontro in più: Modena Volley, Copra Piacenza, Vero Volley Monza, Tonazzo Padova

1 incontro in meno: Altotevere Città di Castello-Sansepolcro

 

Prossimo turno

2a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai

Domenica 18 gennaio 2015, ore 17.00

Energy T.I. Diatec Trentino – Sir Safety Perugia Diretta RAI Sport 1

(Simbari-Boris)

Addetto al Video Check: Iosca Segnapunti Referto Elettronico: Tomasi

Domenica 18 gennaio 2015, ore 18.00

Revivre Milano – Calzedonia Verona Diretta Lega Volley Channel

(Satanassi-Zavater)

Addetto al Video Check: Buonaccino Segnapunti Referto Elettronico: Balconi

Altotevere Città di Castello-Sansepolcro – Exprivia Neldiritto Molfetta Diretta Lega Volley Channel

(Gnani-Zucca)

Addetto al Video Check: Di Stefano Segnapunti Referto Elettronico: Casacci

Top Volley Latina – CMC Ravenna Diretta Lega Volley Channel

(Cappello-Tanasi)

Addetto al Video Check: Bolognesi Segnapunti Referto Elettronico: Testa

 

Turno di riposo: Cucine Lube Banca Marche Treia

 

Tags