Foto Legavolley.it

Foto Legavolley.it

(Fonte Legavolley.it) SIR SAFETY PERUGIA – CALZEDONIA VERONA 2-3 (18-25, 25-21, 16-25, 25-21, 12-15) – SIR SAFETY PERUGIA: Buti 8, Fromm 9, Paolucci, De Cecco 4, Giovi (L), Barone 2, Tzioumakas, Beretta 6, Vujevic 7, Atanasijevic 27, Fanuli (L), Sunder 6. Non entrati Maruotti. All. Grbic. CALZEDONIA VERONA: Zingel 6, Coscione 2, Pesaresi (L), Gasparini 22, Deroo 19, White 1, Bellei, Sander 19, Anzani 7. Non entrati Gitto, Blasi, Centomo, Borgogno. All. Giani. ARBITRI: Gnani, Pasquali. NOTE – Spettatori 2300, durata set: 27′, 28′, 26′, 34′, 19′; tot: 134′.

 

La Calzedonia Verona sbanca il PalaEvangelisti in Gara 1 dei Quarti di finale Play Off UnipolSai e fa un grosso passo verso la Semifinale. La Sir Safety Perugia invece incappa in una giornata nera, commettendo tantissimi errori diretti (31 alla fine) e pagando la prestazione sottotono di diversi giocatori. Volano invece gli scaligeri di coach Giani che trovano nell’Mvp Gasparini (22 punti) e nei martelli Sander e Deroo (19 palloni vincenti a testa) dei terminali offensivi micidiali. La Sir si regge sulle spalle del solito Atanasijevic: il serbo, premiato a inizio partita come MVP UnipolSai del mese di marzo e Trofeo Gazzetta 2014/15, realizza 27 punti e sarà l’unico in doppia cifra dei suoi. Perugia trova la forza nel quarto set di risalire da una situazione disperata (5-12 per gli ospiti al timeout tecnico), ma non riesce a completare l’opera nel successivo tie break nel quale è decisivo il turno al servizio di Gasparini (suoi 4 dei 9 ace totali dei veneti). Si replica domenica al PalaOlimpia. La Calzedonia gioca per chiudere, la Sir per allungare la serie a Gara 3.

MVP: Gasparini

 

CHIAMATE VIDEO CHECK

1° SET: 4-8 (battuta Gasparini) Video Check richiesto da: Verona per verifica in out Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Verona (4-9)

1° SET: 10-14 (attacco Atanasijevic) Video Check richiesto da: Verona per verifica in out Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Verona (10-15)

1° SET: 10-14 (attacco Atanasijevic) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Verona (10-15)

1° SET: 14-20 (attacco Fromm) Video Check richiesto da: Verona per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (15-20)

1° SET: 15-21 (muro Verona) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Verona (15-22)

2° SET: 1-2 (battuta Zingel) Video Check richiesto da: Verona per verifica in out Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Verona (1-3)

2° SET: 22-19 (battuta Atanasijevic) Video Check richiesto da: Verona per verifica invasione di linea Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Verona (22-20)

2° SET: 23-20 (battuta Fromm) Video Check richiesto da: Verona per verifica invasione di linea Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (24-20)

3° SET: 2-8 (muro Barone) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Verona (2-9)

3° SET: 14-23 (attacco Gasparini) Video Check richiesto da: Verona per verifica in out Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Verona (14-24)

4° SET: 1-3 (muro Verona) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Perugia (2-3)

4° SET: 8-13 (attacco Sander) Video Check richiesto da: Verona per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (9-13)

5° SET: 6-7 (muro Perugia) Video Check richiesto da: Verona per verifica invasione Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Verona (6-8)

5° SET: 8-9 (muro Perugia) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Verona (8-10)

 

Goran Vujevic (Sir Safety Perugia): “Verona ha giocato meglio, spinto parecchio in battuta e ci ha messo in difficoltà. Abbiamo ripreso il quarto set, ma poi nel quinto non siamo riusciti più a recuperare. Siamo stati poco continui in cambio palla, prendendo molti break. Poi quando sei sotto nel punteggio perdi lucidità e vengono fuori le insicurezze”.

 

Andrea Giani (allenatore Calzedonia Verona): “È stata una partita non bellissima, la classica gara da Play Off che non è mai finita e lo abbiamo visto nel quarto set. Ma siamo stati bravi, soprattutto nella correlazione muro-difesa pagando un po’ l’inesperienza in alcuni passaggi a vuoto. Abbiamo fatto un passo, niente di più. Ogni gara fa storia a sé e adesso ce n’è un’altra da giocare”.

 

 

La cartella stampa (clicca qui per accedere direttamente) con tutti i numeri e le curiosità del Play Off SuperLega UnipolSai è disponibile online sul sito legavolley.it (banner dedicato).

 

Play Off SuperLega UnipolSai – QUARTI DI FINALE Gara 1

Sabato 11 aprile 2015

Sir Safety Perugia (4a) – Calzedonia Verona (5a) 2-3 (18-25, 25-21, 16-25, 25-21, 12-15)

Domenica 12 aprile 2015, ore 17.15

Cucine Lube Banca Marche Treia (3a) – Top Volley Latina (6a) Diretta RAI Sport 2

Diretta streaming su www.raisport.rai.it

(Puecher-Pol)

Addetto al Video Check: Baiocco Segnapunti: Calzetti

Domenica 12 aprile 2015, ore 18.00

Parmareggio Modena (2a) – CMC Ravenna (7a) Diretta Lega Volley Channel

(Sampaolo-Vagni)

Addetto al Video Check: Manzoni Segnapunti: D’Alessandro

Mercoledì 15 aprile 2015, ore 20.30

Energy T.I. Diatec Trentino (1a) – Exprivia Neldiritto Molfetta (8a) Diretta RAI Sport 2

Diretta streaming su www.raisport.rai.it

(Sobrero-Goitre)

Addetto al Video Check: Giglio Segnapunti: Tomasi

 

 

Tags