Foto Legavolley.it

Foto Legavolley.it

COPRA PIACENZA – MODENA VOLLEY 0-3 (21-25, 20-25, 22-25) – COPRA PIACENZA: Alletti, Marra (L), Le Roux 11, Vermiglio 1, Papi 4, Da Silva Pedreira Junior (L), Massari 2, Zlatanov 12, Ostapenko 7, Tencati, Kohut 8. Non entrati Ter Horst, Rodrigues Tavares. All. Radici. MODENA VOLLEY: Mossa De Rezende 3, Sala, Petric 14, Rossini (L), Ngapeth 18, Piano 6, Verhees 5, Vettori 10. Non entrati Boninfante, Casadei, Donadio, Kovacevic. All. Lorenzetti. ARBITRI: Satanassi, Saltalippi. NOTE – Spettatori 3600, incasso 26000, durata set: 29′, 28′, 28′; tot: 85′.

 

Nel secondo anticipo della giornata, dopo la sfida vinta dall’Exprivia Neldiritto a Molfetta contro il Vero Volley Monza, spazio al derby emiliano con la sfida del PalaBanca tra Copra e Modena Volley. Lasciato alle spalle il momento di commozione dato dal minuto di silenzio in ricordo di Lorenzo Costantini, cognato dell’ex capitano biancorosso Massimo Botti, di fronte ad un PalaBanca sold out (3569 spettatori) va in scena una sfida esaltante e comunque tirata a dispetto dello 0-3 finale.

Un anticipo di pallavolo di altissimo livello, il 30esimo confronto tra biancorossi e gialloblù che i padroni di casa si vedono costretti a cedere agli avversari. La sfida Piacenza-Modena in realtà si dimostra vissuta dall’inizio alla fine con i piacentini che dimostrano maggiore unione e convinzione rispetto alle ultime due uscite in Champions League e Campionato.

Modena si aggiudica il match grazie ad una maggiore determinazione e unione di squadra ma anche grazie a battuta e attacco più incisivi: saranno 6 gli ace a fine gara dei gialloblù (contro i 4 piacentini) con Bruno e Petric trascinatori sui 9 metri.

La Copra vince il confronto con la momentanea capolista solo a muro: 8 i muri vincenti per Zlatanov e compagni contro i 5 modenesi.

Ngapeth, eletto MVP a fine gara, risulterà il miglior realizzatore dei canarini: 18 i punti messi a segno (di cui 1 ace e 2 muri); il posto 4 gialloblù sarà seguito da Petric (14) in grado di diventare una vera spina nel fianco dei padroni di casa nei suoi turni di battuta. Chiuderà in doppia cifra anche l’ex Vettori (10 punti di cui 1 ace).

Tra le fila biancorosse, buona la prestazione di Zlatanov (12 punti, di cui 2 muri), Le Roux (11 di cui 1 ace), Kohut (8 di cui 1 ace e 3 muri) e Ostapenko (7 di cui 2 ace e 2 muri) pungenti in battuta e a muro.

Hristo Zlatanov (Copra Piacenza): “Alcune piccole imprecisioni nei momenti clou ci hanno segato le gambe, altrimenti siamo sempre stati in grado di giocarcela. Non abbiamo demeritato nulla”.

Matteo Piano (Modena Volley): “Partita non facile. I punteggi sono sempre stati vicini a parte il terzo set. In campo ho visto un’ottima Copra. La mia esperienza per ora è veramente positiva, il gruppo è ottimo e anche la Società non è da meno. La vera ciliegina sulla torta è poter giocare con Bruno in regia”.

 

CHIAMATE VIDEO CHECK

1° SET

13-11 (Battuta Bruno) Video check richiesto da Modena per verifica in-out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Piacenza (13-11)

2° SET

1-3 (battuta Ostapenko) Video check richiesto da Modena per verifica in-out. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Modena (1-4)

5-7 (attacco Le Roux) Video check richiesto da Piacenza per verifica invasione a rete di Modena. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Piacenza (6-7)

11-9 (muro Zlatanov) Video check richiesto da Modena per verifica invasione a rete di Piacenza. Decisione arbitrale invertita punto assegnato a Modena (11-10)

20-25 (attacco Zlatanov) Video check richiesto da Piacenza per verifica in – out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Modena (20-25)

 

6a giornata di andata SuperLega UnipolSai

Sabato 15 novembre 2014

Exprivia Neldiritto Molfetta – Vero Volley Monza 3-2 (25-23, 19-25, 25-18, 23-25, 15-12)

Copra Piacenza – Modena Volley 0-3 (21-25, 20-25, 22-25)

Domenica 16 novembre 2014, ore 17.00

Calzedonia Verona – Top Volley Latina Diretta RAI Sport 1

Diretta streaming su www.raisport.rai.it

(Goitre-Rapisarda)

Addetto al Video Check: Spiazzi Segnapunti Referto Elettronico: Pernpruner

Domenica 16 novembre 2014, ore 18.00

Revivre Milano – Cucine Lube Banca Marche Treia Diretta Lega Volley Channel

(Cappello-Boris)

Addetto al Video Check: Salvemini Segnapunti Referto Elettronico: Colzi

CMC Ravenna – Energy T.I. Diatec Trentino Diretta Lega Volley Channel

(Cipolla-Sampaolo)

Addetto al Video Check: Marchetti Segnapunti Referto Elettronico: Tundo

Altotevere Città di Castello-Sansepolcro – Tonazzo Padova Diretta Lega Volley Channel

(Sobrero-Gnani)

Addetto al Video Check: Di Stefano Segnapunti Referto Elettronico: Marani

 

Turno di riposo: Sir Safety Perugia

 

Classifica

Modena Volley 15, Cucine Lube Banca Marche Treia 12, CMC Ravenna 12, Energy T.I. Diatec Trentino 11, Sir Safety Perugia 10, Copra Piacenza 9, Exprivia Neldiritto Molfetta 9, Top Volley Latina 7, Calzedonia Verona 6, Tonazzo Padova 3, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 1, Vero Volley Monza 1, Revivre Milano 0.

1 Incontro in meno: Cucine Lube Banca Marche Treia, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro, Revivre Milano

1 Incontro in più: Copra Piacenza, Exprivia Neldiritto Molfetta

Tags