Foto Legavolley.it

Foto Legavolley.it

Risultato anticipo 9a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai

Altotevere Città di Castello-Sansepolcro – Parmareggio Modena 0-3 (13-25, 18-25, 17-25)

ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO-SANSEPOLCRO – PARMAREGGIO MODENA 0-3 (13-25, 18-25, 17-25) – ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO-SANSEPOLCRO: Teppan 3, Lensi (L), Corvetta 1, Kaszap 1, Tosi (L), Della Lunga 4, Aganits 6, Maric 3, Randazzo 8, Mazzone 2. Non entrati Franceschini, Dolfo, Daldello. All. Polidori. PARMAREGGIO MODENA: Mossa De Rezende, Petric 17, Rossini (L), Ngapeth 11, Piano 8, Verhees 7, Ishikawa 2, Vettori 8. Non entrati Donadio, Sala, Boninfante, Casadei, Kovacevic. All. Lorenzetti. ARBITRI: Puecher, Rapisarda. NOTE – durata set: 21′, 24′, 24′; tot: 69′.

Senza sorprese l’esito dell’anticipo di Superlega che vede la Parmareggio Modena prevalere nettamente (3-0) sull’Altotevere Città di Castello Sansepolcro e rimane in testa alla classifica senza dover attendere gli altri risultati.

Senza sorprese anche i due sestetti iniziali schierati dagli allenatori e di grande effetto l’applauso riservato dal pubblico di casa ai due indimenticati ex Matteo Piano e Salvatore Rossini. Proprio due muri punto del centrale della Nazionale consentono a Modena il primo allungo (1-4) con Polidori a fermare subito il gioco e richiamare i suoi in panchina. Ancora un muro punto, stavolta di Petric, e l’errore di Aganits in primo tempo ed in un attimo è 2-7. Polidori è costretto al secondo time out discrezionale dopo l’errore di Randazzo per il 2-9. Nulla da fare c’è solo una squadra in campo e Verhees mura il punto del 3-12.

Modena gioca sul velluto con i suoi campioni che a turno si ergono a protagonisti. Petric mette a segno l’ace del 4-16. Cercano di scuotersi i biancorossi di casa con Randazzo (8-17). Ma il muro di Modena è implacabile con Ngapeth prima ed ancora con Piano (8-20). Set chiaramente indirizzato e chiuso dalla capolista con da Vettori con un block out da posto due (13-25).

Più equilibrato l’inizio del set successivo, ma l’ace di Vettori consente il primo allungo a Modena (3-5). L’attacco vincente di Maric riporta l’Altotevere in parità (8-8). Lunghissimo e bellissimo lo scambio chiuso da Piano per l’8-10. Ancora Maric a muro su Verhees per l’11 pari. Lo stesso Verhees chiude a muro uno scambio straordinario con una stratosferica difesa di Rossini in semirovesciata col piede destro (11-12). Si gioca in questa fase una pallavolo spettacolare da ambo le parti e sottolineata dai grandi applausi del pubblico: Petric chiude la pipe del 12-14 dopo u’’altra azione di livello assoluto. L’Altotevere cerca di rimanere a contatto con gli emiliani ma la free ball chiusa da Piano porta il punteggio sul 15-18. Maric manda out la palla del 17-20 e Polidori chiama il time out. Entra Teppan per Maric ma Petric si erge a protagonista in attacco ed a muro (18-24). Modena si aggiudica il set con l’attacco out di Randazzo (18-25).

Teppan rimane in campo al posto di Maric ed il primo allungo è ancora di Modena col muro di Ngapeth su Della Lunga (4-7) con conseguente time out Altotevere. I padroni di casa provano a reagire con Randazzo (9-11). La squadra di Lorenzetti allunga ancora con l’ace di Verhees (13-18) ed altro time out per Polidori. Vettori mura Randazzo per il 14-20. Lorenzetti inserisce Ishikawa per Ngapeth ed il giapponese mura Teppan e poi mette con un mani fuori realizza il punto del 14-22. E’ l’epilogo del match che Modena chiude 17-25 sull’errore di Randazzo al servizio.

Spettatori: 1288, incasso € 4.893,09

MVP: Petric (Parmareggio Modena)

Chiamate Video Check:

3° set (7-11), chiamato da Altotevere per verifica in/out su muro Mazzone, decisione arbitrale invertita, punto assegnato ad Altotevere (8-11).

Antonio Corvetta (Altotevere Città di Castello-Sansepolcro): “La differenza di valori tecnici fra le due squadre è venuta subito fuori e loro hanno messo a nudo le nostre lacune. Nel secondo set abbiamo lottato, purtroppo abbiamo fatto troppi errori in fase di battuta che non ci hanno permesso di dare continuità ai nostri momenti migliori. Modena è una squadra di altissimo livello”.

Matteo Piano (Parmareggio Modena): “In ogni partita sono in palio punti per stare in alto in classifica per cui non ci possiamo mai permettere di sottovalutare nessun avversario. Noi nel secondo set siamo stati bravi quando loro hanno giocato il tutto per tutto.

Classifica

Parmareggio Modena 54, Energy T.I. Diatec Trentino 50, Cucine Lube Banca Marche Treia 45, Calzedonia Verona 41, Sir Safety Perugia 39, Top Volley Latina 34, Exprivia Neldiritto Molfetta 27, CMC Ravenna 25, Copra Piacenza 19, Vero Volley Monza 18, Tonazzo Padova 12, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 10, Revivre Milano 7.

1 incontro in meno: Cucine Lube Banca Marche Treia, Sir Safety Perugia, Exprivia Neldiritto Molfetta, Copra Piacenza, Vero Volley Monza, Revivre Milano

9a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai

Domenica 8 marzo 2015, ore 17.00

Calzedonia Verona – Exprivia Neldiritto Molfetta Diretta RAI Sport 1

Diretta streaming su www.raisport.rai.it

(Satanassi-Gnani)

Addetto al Video Check: Iosca Segnapunti: Ferrari

Domenica 8 marzo 2015, ore 18.00

Cucine Lube Banca Marche Treia – Vero Volley Monza Diretta Lega Volley Channel

(Vagni-Saltalippi)

Addetto al Video Check: Morganti Segnapunti: Brunelli

Copra Piacenza – Top Volley Latina Diretta Lega Volley Channel

(Lot-Pasquali)

Addetto al Video Check: Spartà Segnapunti: Berton

Revivre Milano – Sir Safety Perugia Diretta Lega Volley Channel

(Piana-Zanussi)

Addetto al Video Check: Laurita Segnapunti: Balconi

CMC Ravenna – Tonazzo Padova Diretta Lega Volley Channel

(Simbari-Zucca)

Addetto al Video Check: Censi Segnapunti: Catalano

 

Turno di riposo: Energy T.I. Diatec Trentino

 

Serie A2 UnipolSai

Anticipo 9a giornata di ritorno: questa sera in campo alle 20.30 Conad Reggio Emilia – Materdominivolley.it Castellana Grotte. Domani tutte le altre

9a giornata di ritorno Serie A2 UnipolSai

Sabato 7 marzo 2015, ore 20.30

Conad Reggio Emilia – Materdominivolley.it Castellana Grotte

(Puletti-Oranelli)

Domenica 8 marzo 2015, ore 18.00

Aurispa Alessano – Cassa Rurale Cantù Differita RAI Sport 1 (martedì 10 marzo ore 20.45)

(Stancati-Zingaro)

B-Chem Potenza Picena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

(Canessa-Luciani)

Globo Banca Pop. Frusinate Sora – Sieco Service Ortona

(Longo-Zavater)

Centrale McDonald’s Brescia – Domar Matera

(Pecoraro-Chimento)

Caffè Aiello Corigliano – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania

(Piubelli-Sessolo)

(Fonte Legavolley.it)

Tags