Archive for category: FederVolley

  • Volleyball Nations League: l’Italia piega 3-0 la Francia e si regala una notte di speranza

    FederVolley 23 giugno 2018 22:15 no comments

    Modena. Un’Italia tutta muscoli e cuore piega la Francia con un netto 3-0 (25-21, 25-22, 27-25) al termine di una gara davvero ben giocata e durante la quale ha dimostrato una certa superiorità rispetto agli avversari.
    La partita è stata bella, intensa e vibrante con Giannelli e compagni che si sono resi protagonisti di una serata da ricordare. Il successo di questa sera regala alla Nazionale un’ulteriore minima speranza di qualificazione in virtù dei risultati maturati oggi. La Polonia, infatti, sconfitta dal Brasile è ora a una sola vittoria di distanza. Decisivi saranno dunque i match di domani: di certo la situazione non è delle migliori dato che i polacchi con un successo sull’Australia staccherebbero il pass per Lille, ma nello sport nulla è impossibile.
    Blengini ha scelto la diagonale Giannelli-Zaytsev, Mazzone e Anzani i centrali, Randazzo e Maruotti i martelli con Colaci libero; anche se dopo pochi minuti Maruotti, a causa di un problema occorso durante il riscaldamento, ha dovuto lasciar spazio a Lanza (le formazioni erano già state consegnate).
    Tillie ha schierato Toniutti in palleggio, Boyer opposto, Ngapeth e Rossard gli schiacciatori, Le Roux e Chinenyeze i centrali con Grebennikov libero.
    L’Italia è scesa in campo con grande vigoria dimostrando voglia di rifarsi e di regalare al caloroso pubblico modenese una gioia. Ciò che ne è scaturito è stato un set davvero vibrante in cui la formazione tricolore ha messo alle corde i transalpini giocando bene in tutti i fondamentali e riuscendo a fare suo il set con il punteggio di 25-21.
    Nel secondo il match è stato più equilibrato con le squadre a contatto per lunghi tratti; Tillie ha effettuato qualche cambio inserendo Patry e Lyneel al posto di Boyer e Ngapeth, mentre Blengini ha trovato nei suoi uomini grande continuità di rendimento; fattore che ha permesso agli azzurri di trovarsi in vantaggio di tre lunghezze nel finale di parziale (24-21) concluso meritatamente poi sul 25-22.
    Terzo set in cui l’inerzia della gara non è cambiata con la Nazionale Italiana che ha continuato a giocare davvero un’ottima pallavolo. Gli uomini di Tillie però non si sono arresi portando la situazione sul 21-21. Gli azzurri però questa sera sono “on fire” e alla fine si regalano una vittoria al terzo match ball (27-25) che regala una notte di speranza.

     
  • Beach World Tour: Lupo-Nicolai si fermano agli ottavi nella tappa di Ostrava

    FederVolley 23 giugno 2018 18:45 no comments

    Si ferma agli ottavi di finale la corsa dei vice campioni Olimpici Lupo-Nicolai nella tappa del World Tour (4 stelle) di Ostrava, in Repubblica Ceca. Dopo le due ottime prestazioni di ieri, nelle quali la coppia italiana aveva superato prima gli austriaci Ermacora-Pristauz per 2-1 (18-21, 21-15, 15-12) e poi i messicani Virgen-Ontiveros 2-0 (21-14, 21-10), agli alfieri azzurri non è bastato un buon approccio alla gara per avere la meglio sugli spagnoli Herrera-Gavira, uscendo sconfitti con il risultato di 1-2 (21-17, 17-21, 11-15).

     
  • Giochi del Mediterraneo: buona la prima per gli azzurri, 3-0 alla Grecia

    FederVolley 23 giugno 2018 17:35 no comments

    Ottimo inizio per la Nazionale Italiana ai Giochi del Mediterraneo, in corso di svolgimento a Tarragona. Nella prima uscita ufficiale, gli uomini di Gianluca Graziosi si sono imposti con un secco 3-0 (25-20, 25-19, 25-23) nei confronti di una Grecia che non ha mai dato l’impressione di poter impensierire seriamente l’Italia. La partita si è messa immediatamente dalla parte degli azzurri, che sono stati capaci di condurre i primi due set senza particolari problemi, allungando sul 21-16 in entrambe le circostanze e archiviando di fatto il risultato. Solo nel terzo parziale, i ragazzi di Graziosi hanno subito il ritorno dei propri avversari, trovandosi a rincorrere in un finale combattuto sul risultato di 19-21. Qui però l’Italia ha avuto il merito di non disunirsi e di mantenere i nervi saldi, riuscendo a ribaltare la situazione e a portarsi a casa anche l’ultimo e decisivo set con il punteggio di 25-23. Top scorer per l’Italia Sebastiano Milan, decisivo con 13 punti totalizzati.
    ITALIA-GRECIA 3-0 (25-20,25-19, 25-23)
    Italia: Polo 9, Sbertoli 2, Raffaelli 11, Russo 8, Milan 13, Libero: Balaso, Cavuto 11, Pierotti 4, Spirito. Ne: Pinali, Diamantini, Tiozzo. All. Graziosi.
    Grecia: Papadopoulos P, Petreas 7, Filippov, Dalakouras 7, Pelekoudas 7, Libero: Zisis e Daridis, Zoupani 18, Roumeliotakis 1, Takouridis 1. Ne: Stivachtis, Papadopoulos I. All. Andreopoulos
    Durata: 23′,24′,27′
    Italia: 4 a, 15 bs, 8 mv, 21 et.
    Grecia: 0 a, 13 bs, 2 mv, 17 et.

     
  • Nazionale Seniores Maschile: buona la prima ai Giochi del Mediterraneo, 3-0 alla Grecia

    FederVolley 23 giugno 2018 17:25 no comments

    Ottimo inizio per la Nazionale B ai Giochi del Mediterraneo, in corso di svolgimento a Tarragona. Nella prima uscita ufficiale, gli uomini di Gianluca Graziosi si sono imposti con un secco 3-0(25-20, 25-19, 25-23) nei confronti di una Grecia che non ha mai dato l’impressione di poter impensierire seriamente l’Italia. La partita si è messa immediatamente dalla parte degli azzurri, che sono stati capaci di condurre i primi due set senza particolari problemi, allungando sul 21-16 in entrambe le circostanze e archiviando di fatto il risultato. Solo nel terzo parziale, i ragazzi di Graziosi hanno subito il ritorno dei propri avversari, trovandosi a rincorrere in un finale combattuto sul risultato di 19-21. Qui però l’Italia ha avuto il merito di non disunirsi e di mantenere i nervi saldi, riuscendo a ribaltare la situazione e a portarsi a casa anche l’ultimo e decisivo set con il punteggio di 25-23. Top scorer per l’Italia Sebastiano Milan, decisivo con 13 punti totalizzati.
    ITALIA-GRECIA 3-0 (25-20,25-19, 25-23)
    Italia: Polo 9, Sbertoli 2, Raffaelli 11, Russo 8, Milan 13, Libero: Balaso, Cavuto 11, Pierotti 4, Spirito. Ne: Pinali, Diamantini, Tiozzo. All. Graziosi.
    Grecia: Papadopoulos P, Petreas 7, Filippov, Dalakouras 7, Pelekoudas 7, Libero: Zisis e Daridis, Zoupani 18, Roumeliotakis 1, Takouridis 1. Ne: Stivachtis, Papadopoulos I. All. Andreopoulos
    Durata: 23′,24′,27′.
    Italia: 4 a, 15 bs, 8 mv, 21 et.
    Grecia: 0 a, 13 bs, 2 mv, 17 et.

     
  • Presentata la partita inaugurale del Mondiale di pallavolo Italia-Giappone: è già sold out

    FederVolley 23 giugno 2018 15:45 no comments

    Presentata questa mattina al circolo degli Esteri di Roma la partita inaugurale del Mondiale di pallavolo maschile Italia-Giappone che si svolgerà al Foro Italico il prossimo 9 settembre. La conferenza, voluta dal Comitato Organizzatore Locale di Roma, è stata un’importante tappa di avvicinamento verso quello che sarà un grande evento in linea con quelli che in passato hanno già interessato la Capitale e tutta la pallavolo del Lazio. Durante l’incontro, moderato dalla giornalista Rai Simona Rolandi, a fare gli onori di casa è stato Luigi Maria Vignali, Direttore Generale del Ministero Affari Esteri per le Politiche Migratorie e Presidente del circolo. In rappresentanza del COL di Roma il Presidente Giovanni Avalle; l’executive manager, vice Presidente del COL e Presidente della FIPAV Lazio Andrea Burlandi; e Claudio Martinelli, promotion manager e Presidente del CT di Roma.
    Al tavolo anche Carlo Magri, componente di giunta CONI ed ex Presidente FIPAV che ha contribuito in maniera determinante all’assegnazione della competizione internazionale all’Italia, Paese ospitante insieme alla Bulgaria; il direttore esecutivo del Mondiale di pallavolo Luciano Cecchi e Umberto Vattani, Presidente della Fondazione Italia-Giappone ed ex Segretario generale del Ministero degli Affari Esteri che ha evidenziato il legame culturale e sportivo tra i due Paesi, preannunciando una serie di iniziative nei giorni precedenti all’evento.
    Fra gli interventi quello di Alessandro Fidotti, Event Supervisor del COL che ha presentato l’academy giornalistica dei vincitori dei concorsi di Volley Scuola, inviati speciali al Mondiale, e annunciato la presenza alla gara del 9 settembre della Nazionale femminile sorde che si esibiranno “cantando” l’inno di Mameli nella lingua dei segni. Il vice direttore di Rai Sport Jacopo Volpi ha ribadito l’impegno dell’azienda nella produzione e nella trasmissione in diretta delle immagini del prossimo Mondiale.
    Non è stata certo scelta a caso la sede che sarà teatro della gara inaugurale del Mondiale. Roma, nel corso degli anni, ha sempre risposto con grande entusiasmo in questa splendida location al richiamo dei grandi eventi di pallavolo. Il Lazio registra numeri straordinari con 362 società affiliate, 27875 atleti tesserati, 75000 praticanti e circa 510000 persone interessate al volley in veste di appassionati, sostenitori e tifosi delle singole squadre. Ed è proprio il territorio il cuore pulsante del volley regionale, in un filo conduttore che unisce la base, custode di una passione senza eguali, al vertice, rappresentato nella conferenza stampa dalle atlete del Volleyrò Casal de Pazzi con in testa il patron Armando Monini, il presidente Luigi Caruso e il ds Laura Bruschini, capaci quest’anno di cucirsi sul petto tre Scudetti nelle categorie U14F, U16F e U18F. Emozionante anche la testimonianza di Fabio Marsiliani, capitano del Fonte Roma Eur neo campione d’Italia di Sitting Volley maschile, accompagnato dal vice Presidente FIPAV Lazio Fabio Camilli (referente per le attività del sitting volley) e la presenza dei due ragazzi del Club Italia, il romano Marco Rocco Panciocco e Leandro Mosca.
    Stelle di un movimento enorme che risponde in maniera straordinaria al richiamo delle Nazionali. La prevendita dei biglietti già oggi, a tre mesi di distanza dall’evento, ha registrato il sold out. Sarà molto elevato il numero di spettatori provenienti dal paese del Sol Levante, folta la rappresentanza della comunità giapponese residente a Roma e nel Centro Italia. Tra le autorità presenti alla conferenza stampa il segretario generale della FIPAV Alberto Rabiti, Gianni Bardini del Ministero degli Affari Esteri, Davide Giglio, Capo Ufficio DGMO Ministero Affari Esteri e i rappresentanti dell’Ambasciata giapponese.
    LE DICHIARAZIONI

    Giovanni Avalle, Presidente COL Roma: “A meno di tre mesi dall’evento abbiamo raggiunto il sold out e questo è motivo di grande soddisfazione che testimonia in maniera inequivocabile l’effervescenza di tutto il movimento del volley regionale. Italia-Giappone sarà un evento indimenticabile, come gli altri già ospitati nella Capitale”.
    Andrea Burlandi, Executive Manager COL Roma: “La pallavolo del Lazio ha messo in atto tante iniziative sul territorio in collaborazione con i Comitati Territoriali, sposando anche grandi eventi della Capitale come la Maratona di Roma e la Race for the Cure. Le feste del Volley S3, Il Memorial Favretto ai Fori Imperiali, il Volley Scuola Trofeo Acea, la festa della Farnesina, i Giochi Sportivi Studenteschi, il Trofeo delle Province e diverse manifestazioni disseminate sul territorio dimostrano la vitalità di un movimento che sta vivendo il Mondiale con grande attesa”.

     
  • Beach World Tour Singapore: quinto posto per le coppie azzurre

    FederVolley 23 giugno 2018 15:25 no comments

    A Singapore (2 stelle) le due coppie azzurre Zuccarelli-Traballi e Barboni-Costantini si sono classificate entrambe al quinto posto. Le prime sono state fermate nei quarti dalle tedesche Behlen-Schneider 2-0 (21-18, 21-10), mentre le seconde dalle giapponesi Kusano-Take 1-2 (17-21, 21-9, 10-15).
    Negli ottavi Zuccarelli-Traballi avevano avuto la meglio sulle giapponesi Mizoe-Hashimoto (21-23, 21-12, 15-12), mentre Barboni-Costantini sulla coppia di Hong Kong Wai Yan Au Yeung – Ting Chi Yuen (21-9, 21-15).

     
  • Beach Volley: Il Campionato Italiano Assoluto fa tappa a Bibione

    FederVolley 23 giugno 2018 14:55 no comments

    Seconda tappa in vista per il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley 2018: dopo il successo dell’esordio a Lecce, la “carovana” del circuito maschile e femminile organizzato dalla Federazione Italiana Pallavolo si prepara a sbarcare a Bibione. Sarà dunque una delle spiagge più frequentate d’Italia e più amate dagli appassionati a ospitare, da venerdì a 22 a domenica 24 giugno, la seconda tappa del Campionato Italiano, completando una settimana tutta dedicata al Beach Volley: già a partire da lunedì 18, infatti, Bibione ha accolto i giovani talenti della disciplina per due tappe del Campionato Italiano Under 19 (18-19 giugno) e del Campionato Italiano Under 21 (20-21 giugno). Le coppie vincitrici di quest’ultima categoria avranno diritto a una Wild Card per il tabellone principale, mentre le seconde classificate saranno iscritte alle qualificazioni.
    Il Campionato Italiano proseguirà successivamente con le tappe di Milano, Cervia, Casal Velino e Caorle (dove si assegnerà la Coppa Italia), per concludersi con le Finali Scudetto di Catania dal 31 agosto al 2 settembre.
    Dopo una prima tappa caratterizzata dal grande equilibrio e dall’elevato livello qualitativo, anche il secondo “round” del Campionato Italiano promette scintille: nel torneo maschile sono ben 43 le coppie che hanno completato l’iscrizione, di cui 23 sono ammesse alle qualifiche e 9 direttamente al tabellone principale. Al numero 1 del seeding ci sono Tiziano Andreatta e Andrea Abbiati, seguiti da Matteo Cecchini e Davide Dal Molin, semifinalisti a Lecce; Paolo Ingrosso, finalista della prima tappa insieme al gemello Matteo, si presenta in questo caso in coppia con Carlo Bonifazi ed è la testa di serie numero 3. Nelle qualifiche c’è grande attesa per la coppia “di casa” formata da Simone Chinellato e Giorgio Pizzolotto e per un nome storico del Beach Volley, quel Nicola Grigolo che nel 1996 fu il primo beacher a partecipare alle Olimpiadi con la maglia dell’Italia: a Grigolo e Francesco Cottarelli è stata assegnata una Wild Card.
    Nel tabellone femminile si attendono con curiosità le slovene Nina Lovsin e Tjasa Kotnik, che si inseriranno direttamente al numero 1 del main draw. Le due giocatrici, pur essendo alla prima uscita internazionale in coppia, hanno infatti già ottenuto diversi risultati di rilievo: Kotnik, in particolare, ha partecipato quest’anno ai World Tour 5 Stelle a Fort Lauderdale e 4 stelle a L’Aia. Giada Benazzi, vincitrice della tappa di Lecce insieme a Leonardi, parte dal numero 2 del seeding in coppia con Jessica Allegretti, mentre le finaliste della prima tappa, Colombi-Breidenbach, entrano nel main draw con la testa di serie numero 6. Da segnalare anche la presenza delle due giocatrici del Club Italia Dalila Varrassi e Claudia Scampoli, quest’ultima reduce dal secondo posto alla CEV Continental Cup e dalla qualificazione alle Olimpiadi giovanili. 28 le coppie iscritte alla tappa, a cui si aggiungeranno quelle provenienti dal Campionato Italiano Under 21.
    Come di consueto la tappa si articolerà su tre giornate: venerdì 22 giugno si disputeranno le qualificazioni, al termine delle quali le 6 coppie vincenti per gender accederanno al tabellone principale a doppia eliminazione, che prenderà il via sabato 23 con 16 coppie maschili e altrettante femminili. Le gare decisive di domenica 24 giugno saranno trasmesse in diretta televisiva da Eurosport 2 (canale 211 del pacchetto Sky e canale 373 di Mediaset Premium), che proporrà live due delle semifinali a partire dalle 11, ed entrambe le finali per il primo posto a partire dalle 16, con i commenti di Gianmario Bonzi, Rachele Sangiuliano, Valentina Resta e Andrea Di Staso. L’evento sarà inoltre seguito dal media partner ufficiale, La Gazzetta dello Sport, attraverso l’inserto “V come Volley”.
    Il Campionato Italiano Assoluto è sostenuto dal Technical Sponsor EA7 Emporio Armani, dall’Official Sponsor Galbani Santa Lucia e dai partner Civitus, Honda, I Viaggi del Perigeo, Clas Eventi, Mikasa ed Eclepta.
    LISTE D’ENTRATA – BIBIONE (22-24 GIUGNO)
    TORNEO MASCHILEMAIN DRAW: Andreatta T.-Abbiati, Cecchini-Dal Molin, Bonifazi-Ingrosso P., Di Stefano-Vanni, Ficosecco-Giumelli, Benzi-Storari, Cappio-Windisch, Lupo-Michienzi, De Luca-Colaberardino, Wild Card (coppia vincitrice tappa Under 21). QUALIFICHE: Gambarelli-Crusca, Arienti-Benvenuti, Chinellato-Pizzolotto, Casali-Perini, Kessler-Seregni, Fioretta-Major, Martino-Coelho de Brito, Casellato-Canegallo, Zavoianni-Siccardi, Acconci-Morelli, De Fabritiis-Boesso, Siedykh-Castelli, Conti-Magini, Goria-Garghella, Alessandrini-Porcellini, Bulgarelli-Cerri, Margaritelli-Girgis, Romani-Andreatta F., Panizza-Gangemi, Cravera-Torello, Lancellotti-Bertoli, Bramante-Zanella, Grigolo-Cottarelli (Wild Card), Wild Card (seconda classificata tappa Under 21).
    TORNEO FEMMINILEMAIN DRAW: Lovsin-Kotnik, Allegretti J.-Benazzi, Lantignotti-Colzi, Allegretti D.-Annibalini, Bonifazi-Dalmazzo, Colombi-Breidenbach, Varrassi-Scampoli, Sacco-Enzo, Leoni-Godenzoni, Wild Card (coppia vincitrice tappa Under 21).QUALIFICHE: Ferraris-Michieletto, Bertozzi-Rinaldini, Aime-Cimmino, Boscolo-Boscolo, Giacosa-Prioglio, Perroni-Consolini, Cozzi-Foresti, Cutrì-Barbuiani, Franzoni-Batori, Calì-Brembilla, Galbiati-Mori, Guidi-Arboit, Magi-Corsi, Raimondo-Serafini, Cicolari-Arcaini, Tagliapietra-Camatti, Perata-Stefanelli, Reposo-Puhar, Ferrero-Aimasso, Wild Card (seconda classificata tappa Under 21).
    RIUNIONE TECNICA – La riunione tecnica per le qualifiche si svolgerà venerdì 22 giugno alle 8.30; allo stesso orario si terrà anche la riunione tecnica per il main draw di sabato 23 giugno.
    IL CALENDARIO – Lecce-Marina di San Cataldo (8-10 giugno), Bibione (22-24 giugno), Milano (6-8 luglio), Cervia (20-22 luglio), Casal Velino (3-5 agosto), Caorle – Coppa Italia (24-26 agosto), Catania – Finali Scudetto (31 agosto-2 settembre).
    MONTEPREMI – Il montepremi dell’evento è ulteriormente cresciuto rispetto alla scorsa edizione. In palio 15.000 euro totali a tappa (7.500 per gender), 20.000 euro totali per la Coppa Italia (10.000 per gender) e 30.000 euro totali per le Finali Scudetto (15.000 per gender). Le tappe: Lecce (15.000 €), Bibione (15.000 €), Milano (15.000 €), Cervia (15.000 €), Casal Velino (15.000 €), Caorle – Coppa Italia (20.000 €), Catania – Finali Scudetto (30.000 €).
    SOCIAL E RISULTATI LIVE – Il Campionato Italiano sarà seguito costantemente dai social network della Federazione Italiana Pallavolo attraverso Facebook, Twitter e Instagram. In particolare, l’account Twitter Beach Volley Italia (@ItaBeachVolley) fornirà in tempo reale informazioni e curiosità sullo svolgimento delle tappe. Per seguire i risultati e l’andamento del torneo sarà inoltre attiva l’ormai consolidata piattaforma “Beach Volley Live” consultabile sul sito federale nell’apposita sezione (clicca qui: https://www.overtheblock.it/campionato-italiano-assoluto).
    PRESENTATA LA TAPPA DI MILANO – Si è svolta oggi a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, la conferenza stampa di presentazione della tappa di Milano del Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley, che si giocherà dal 6 all’8 luglio. Il campo centrale sarà allestito nella splendida cornice del Castello Sforzesco, riportando così il grande Beach Volley nel centro storico di Milano, dove si erano disputate tra l’altro due tappe del FIVB World Tour femminile nel 2003 e nel 2005; i campi secondari saranno invece al Quanta Club Milano e al Paradise Beach di Sesto San Giovanni. Alla conferenza stampa sono intervenuti l’Assessore allo Sport del Comune di Milano, Roberta Guaineri, l’Assessore a Sport e Giovani della Regione Lombardia, Martina Cambiaghi, e per la Federazione Italiana Pallavolo il coordinatore dell’attività nazionale Fabio Galli, il presidente del Comitato Regionale della Lombardia Adriano Pucci Mossotti e il presidente del Comitato Territoriale di Milano Monza Lecco Massimo Sala.

     
  • World Tour Ostrava: fuori Menegatti-Giombini

    FederVolley 23 giugno 2018 13:46 no comments

    Nel torneo del World Tour di Ostrava (4 stelle) le azzurre Marta Menegatti e Laura Giombini sono state eliminate nel primo turno delle qualificazioni dalle thailandesi Hongpak – Numwong 2-1 (21-15, 10-21, 17-15). Nelle qualificazioni maschili niente da fare per gli italiani Carambula-Gabriele, fuori per mano dei francesi Krou-Aye 2-0 (21-12, 21-17).
    Nell’Open 1 stella di Manavgat (Turchia), invece, gli italiani Galli-Basti sono stati eliminati dalla coppia belga Vandecaveye-Vandecaveye 2-0 (21-15, 21-10).