Archive for category: Lega Volley Femminile

  • Il nuovo scoutman è Antonio Mariano

    Lega Volley Femminile 23 giugno 2018 09:55 no comments

    La società Volley Soverato comunica che il nuovo scoutman per la stagione 2018/2019 è Antonio Mariano, calabrese doc, proveniente dalla serie B maschile dove nelle ultime sei stagioni ha lavorato per la Jolly Cinquefrondi. Dunque, lo staff di coach Napolitano vede l’arrivo del nuovo addetto alle statistiche della società ionica; il presidente Matozzo, oltre a continuare le trattative per completare l’organico delle atlete, è al lavoro anche per quanto concerne le altre figure da affiancare all’esperto coach ed aver ingaggiato un calabrese purosangue nel ruolo di scoutman è motivo d’orgoglio per il sodalizio biancorosso. Antonio Mariano, classe 1993, nato a Palmi, ha avuto un’importante esperienza in quel di Cinquefrondi ed arriva a Soverato con tanto entusiasmo e voglia di fare bene; abbiamo contattato il nuovo scoutman telefonicamente: ”Arrivo a Soverato con tanta voglia di fare bene, lavorare e migliorarmi. Quando per la prima volta sono stato contattato da coach Napolitano, ho faticato un po’ a crederci. A credere si essere stato contattato da una società come il Volley Soverato che occupa un ruolo importante nel panorama calabrese e non solo. Nel momento in cui i contatti con la società si sono intensificati, arrivando ad includere nelle trattative anche la persone del presidente Matozzo, che ringrazio per l’opportunità datami, allora ho realizzato che qualcosa d’importante e serio si stava concretizzando. Per me, approdare in serie A, ma soprattutto poterlo fare nella mia terra, è un incentivo, uno stimolo in più per lavorare con determinazione e fermezza al fine di fornire un supporto utile e concreto alla squadra. Gli anni alla Jolly Cinquefrondi, mi hanno permesso di crescere e migliorare professionalmente e personalmente, e conseguire i risultati di oggi. Sono entusiasta di questa nuova opportunità e non vedo l’ora di poter iniziare a lavorare insieme a tutto lo staff e la squadra, per dimostrare sul campo quanto il mio interesse per la pallavolo sia grande e importante. Attendo con trepidazione l’inizio della nuova stagione e sono impaziente di conoscere la nuova realtà che mi attende”. Intanto, si lavora sodo in via Battisti anche per quel che riguarda l’iscrizione al prossimo campionato che deve solamente essere formalizzata nelle prossime ore.

     
  • Camera: “Onorata di proseguire la mia carriera in azzurro”

    Lega Volley Femminile 22 giugno 2018 17:26 no comments

    Sette atlete confermate e sei volti nuovi per la Igor Volley che risulta essere, al “netto” dei trasferimenti estivi, la formazione che meno ha cambiato rispetto alla passata stagione. Tra le atlete che continueranno a vestire la maglia azzurra c’è Letizia Camera , il cui destino “sportivo” è davvero legato a filo doppio con la città di Novara, dove ha esordito “da professionista” ai tempi della nazionale juniores e dove si è tolta la soddisfazione di conquistare due trofei importanti proprio nel corso dell’ultima stagione.
    “Sono contentissima di proseguire il mio cammino qui – racconta la regista piemontese – e sono onorata di legare un’altra stagione della mia carriera alla Igor Volley, dove mi sono trovata benissimo e dove mi sono sentita stimata e apprezzata. Massimo Barbolini è una garanzia, così come lo è il club e in cuor mio sapevo da mesi che, qualora fosse arrivata la proposta della società, sarei rimasta certamente in azzurro. Così, quando ho ricevuto la chiamata di Enrico Marchioni non ho dovuto nemmeno pensarci. Anche perché mi piacerebbe chiudere un “cerchio”: lo scorso anno abbiamo vinto due trofei ma ne sono rimasti altri due sul campo, due competizioni che non ho mai vinto. Spero di cuore di riuscirci qui a Novara, nella città che, a livello sportivo, è un po’ casa mia”.
    Le ambizioni della palleggiatrice azzurra sono le stesse del club: “Credo che la società abbia compiuto un gran lavoro, confermando più di metà del roster dello scorso anno con tutto lo staff tecnico, cosa che è sinonimo di solidità e continuità e che permetterà di mettere basi importanti in vista della nuova stagione. Le nuove compagne si adatteranno senza problemi, sono tutte atlete di alto livello e troveranno un clima sereno e positivo: abbiamo tutte le carte in regola per vivere un’altra grande stagione. Lauren Carlini? Sono contenta di poter lavorare al suo fianco, sono convinta che ci possa essere tra noi un interscambio molto positivo: lei ha più esperienza in campo internazionale, io conosco di più il campionato italiano. Sono certa che questo aiuterà entrambe a crescere e, di conseguenza, farà il bene anche della squadra”.

     
  • Serie A2 F: Garrafa affiancherà Morolli in regia al BARRICALLA CUS COLLEGNO

    Lega Volley Femminile 22 giugno 2018 14:35 no comments

    Erika Garrafa farà parte della rosa di A2 del BARRICALLA CUS COLLEGNO VOLLEY per la stagione 2018/2019 e affiancherà in cabina di regia la già confermata Elisa Morolli.
    Queste le sue prime parole in maglia cussina: “Onestamente non mi aspettavo di ricevere questa proposta dal CUS. È stata una sorpresa che mi ha entusiasmato molto. È una società seria con un progetto molto valido e non potevo certamente rifiutare. E’ una grande opportunità che mi è stata data per crescere sia a livello pallavolistico che personale. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova esperienza”.
    Palleggiatrice nata a Torino il 4 novembre 1996, 1.70 cm di altezza, nel 2017/2018 ha giocato in B2 nelle fila del CASELLE VOLLEY, dove ha militato anche nella stagione 2016/2017. Cresciuta nelle fila della Lilliput Settimo ha iniziato a giocare a pallavolo all’età di sei anni; in seguito al percorso giovanile è approdata in serie B1 nella stagione 2012/2013, all’età di sedici anni, e giocando, sempre a Settimo, sino all’annata 2014/2015, al termine della quale ha conquistato la promozione in A2. Nel 2015/2016 è stata riconfermata giocando in serie B2 con diverse presenza in A2.
    Erika è diplomata in amministrazione finanza e marketing, lo scorso anno ha seguito un corso di specializzazione in commercio internazionale, da quest’anno lavora. Nel tempo libero ama leggere, è appassionata di cinema e serie tv. La sua più grande passione è comunque la pallavolo.

     
  • Giovanili: accordo Moie e Filottrano, la B1 con una squadra under 20

    Lega Volley Femminile 22 giugno 2018 14:17 no comments

    Un progetto condiviso per guardare al domani. La Polisportiva Lorella Pallavolo Moie e la Lardini Volley Filottrano hanno stretto un rapporto di collaborazione per realizzare insieme la squadra con cui Moie parteciperà al prossimo campionato di serie B1 (il terzo consecutivo per il club biancorosso), che avrà come allenatore Giuseppe Nica e che per dieci dodicesimi sarà formata da atlete under 20. Si tratta di un passaggio importante per entrambe le società, che di fatto costituisce la prosecuzione naturale del VTA (Volley Territorial Accademy), il progetto mirato e focalizzato sulle categorie giovanili (dall’under 14 alla 18), avviato lo scorso anno dalla Lardini Volley Filottrano insieme ad altre realtà del territorio. “Il percorso di crescita di una giovane non termina necessariamente con l’under 18 – sottolinea il coordinatore del VTA, Francesco Leoni –, ma nel momento in cui si riesce a definire l’effettivo valore tecnico della ragazza. La società di Moie ha accolto con entusiasmo questa proposta, mettendo a disposizione la sua organizzazione e la categoria: nella squadra che affronterà il campionato di B1 confluiranno non solo le diverse atlete cresciute nel vivaio della Lardini, ma anche le under 20 del territorio che condivideranno questo progetto”. “Siamo davvero lieti di collaborare con Filottrano – ammette il presidente della Pallavolo Moie, Aurelio Mazzarini –, da sempre c’è un ottimo rapporto tra le nostre società. Ci è subito piaciuta l’idea di creare un laboratorio per le giovani in un campionato competitivo come la B1, anche per dare ulteriore vigore al nostro movimento. Quest’anno festeggiamo i 50 anni di attività della Pallavolo Moie e farlo con un progetto giovanile insieme alla Lardini Volley deve essere motivo di soddisfazione”. Sulla stessa lunghezza d’onda il direttore sportivo della Pallavolo Moie, Stefano Borgiani: “Rispetto al passato abbiamo scelto questa linea per aiutare a far crescere la pallavolo di tutto il territorio. Credo che questo progetto possa avvicinare le Marche ad altre regioni nelle quali collaborazioni come questa sono già state avviate”.

     
  • Fiori d’arancio per coach Beltrami

    Lega Volley Femminile 22 giugno 2018 08:35 no comments

    Montecchio Maggiore, 18 giugno 2018
    Subito fiori d’arancio in casa Montecchio, con il neo allenatore Alessandro Beltrami che nei giorni scorsi, precisamente il 16 giugno, si è unito in matrimonio con Gloria Zandonà.
    L’incredibile coincidenza sta proprio nella scelta della sposa da parte di coach Beltrami, infatti Gloria Zandonà è una vecchia conoscenza castellana. La veronese è stata palleggiatrice tra le fila rossoblu per sette stagioni, dalla stagione 2009/10 a quella 2015/16 nel campionato di Serie B2.
    Galeotto fu l’ultimo anno della Zandonà tra le fila di Montecchio; infatti è proprio in quella stagione che Beltrami: all’epoca capo allenatore della Liu Jo Modena veniva avvistato alle partite di Montecchio in veste di “tifoso”.
    Tutta la società si unisce nell’augurare una lunga e felice vita insieme al proprio nuova allenatore e ad una delle più apprezzate giocatrici passate per Montecchio nelle scorse stagioni.
    Congratulazioni Gloria ed Alessandro!!!

     
  • Per il settore giovanile del Vero Volley una stagione da incorniciare

    Lega Volley Femminile 21 giugno 2018 17:05 no comments

    MONZA, 21 GIUGNO – Con la chiusura della finali nazionali Under 18 femminili della scorsa settimana, andate in scena a Bormio, si è conclusa la stagione delle competizioni tricolori giovanili. Per il Consorzio Vero Volley, quella andata in archivio, è stata un’annata sportiva da incorniciare: non solo per le sue prime due squadre, maschile della Gi Group Monza e femminile della Saugella Monza, che la prossima stagione saranno ai nastri di partenza delle rispettive massime categorie del volley italiano e della Challenge Cup 2019, ma anche e soprattutto per il suo settore giovanile. Con il quarto posto della Vero Volley Gruppo Vicsam nell’Under 14 femminile, quella della Vero Volley Veneto Gas & Power sia nell’Under 20 che nell’Under 18 maschile, ed il titolo italiano della Vero Volley Banco BPM nella categoria Under 16 maschile, infatti, la realtà monzese ha iscritto il suo nome tra le società protagoniste nel panorama giovanile nazionale, con ben quattro squadre classificatesi tra le prime quattro posizioni delle competizioni tricolori. Unica squadra partecipante all’appuntamento più importante dell’anno non arrivata tra le prime quattro è stata la Vero Volley Enza Boutique, che ha chiuso la competizione Under 18 femminile con un settimo posto, vincendo però dopo diverse stagioni il titolo regionale della Lombardia.
    Grande soddisfazione quindi per i colori del Vero Volley che anno dopo anno diventano più accesi, affacciandosi con determinazione nel panorama pallavolistico giovanile italiano. “Un passo alla volta, com’è nella filosofia del Consorzio, stiamo raggiungendo le prime piazze delle principali categorie giovanili – ha dichiarato Claudio Bonati, direttore sportivo del Consorzio Vero Volley -. Merito del lavoro della società, degli allenatori e di tutta l’organizzazione. Com’è stata questa stagione? Una stagione da incorniciare, ricca di successi. Nel maschile siamo con ben tre formazioni, tra le prime quattro squadre d’Italia: il quarto posto dell’Under 18 e dell’Under 20, campione regionale, è stato inoltre impreziosito dal primo scudetto con l’Under 16. Nel femminile abbiamo ottenuto il quarto posto nell’Under 14 alle finali nazionali ed il settimo nell’Under 18, con quest’ultima abbiamo però vinto dopo anni il titolo regionale. Oltre alla soddisfazione parlano i risultati e mai come quest’anno è andata bene”. E alla domanda su quale cosa lo rende più felice, Bonati risponde: “Quando arrivano le vittorie tutti sono felici, ma quando i trionfi vanno di pari passo con la crescita dei ragazzi allora vuol dire che la strada percorsa è stata quella giusta. In queste stagioni, infatti, abbiamo costruito delle solide basi, investendo a livello tecnico su giocatori e allenatori validi. Ora stiamo iniziando, gradualmente, a raccogliere i primi frutti con inserimenti nella prima squadra maschile a cui seguiranno presto dei prospetti molto importanti in prima squadra femminile. Inoltre abbiamo dato vita ad iniziative importanti, come il Vero Volley Network per esempio: un progetto fortemente voluto dal nostro presidente, che vede come responsabile un dirigente capace e grande esperto di settore giovanile come Claudio Bianchi e può vantare finora 43 squadre iscritte con le quali stiamo costruendo relazioni forti, determinanti nelle prossime stagioni per formare e coinvolgere sempre più atleti di livello anche nelle nostre squadre”. In chiusura il direttore sportivo del Vero Volley si pone un obiettivo da tenere a mente per le stagioni che verranno: “La prossima annata sportiva ripartiremo con ben impresso nella mente da dove siamo partiti, con l’intento però di mantenere saldo e vivo uno sguardo verso il futuro”.

     
  • Lardini, dagli USA arriva l’opposta Aiyana Whitney

    Lega Volley Femminile 21 giugno 2018 13:56 no comments

    In attesa di presentare la domanda di ripescaggio in serie A1, la Lardini Filottrano definisce la prima operazione in entrata del mercato, acquisendo le prestazioni sportive di Aiyana Abukusumo-Whitney, opposta statunitense di 194 cm. Nata a New York il 6 aprile 1993, la Whitney ha già maturato importanti esperienze fuori dai confini statunitensi, dopo aver vinto due titoli NCAA (2013 e 2014) con la Pennsylvania State University ed essersi laureata nel 2015 in giornalismo e comunicazione nello sport. Nel 2016 ha contribuito al terzo posto del Leonas di Ponce nel campionato portoricano, per poi firmare nella stagione 2016/2017 con l’MTV Stoccarda con il quale ha conquistato la Supercoppa (con tanto di titolo di MVP) e la Coppa di Germania, arrivando a giocarsi la finale scudetto con lo Schweriner e i quarti di finale della Cev contro la Pomì Casalmaggiore. La scorsa stagione la Whitney ha vestito la maglia dello Yunnan nella League A cinese. Dal 2017 è entrata nel giro della nazionale Usa di Karch Kiraly, esordendo contro la Cina alla World Grand Champions Cup disputata a Tokyo.

     
  • La gioventù al centro… arriva Benedetta Bartolini

    Lega Volley Femminile 21 giugno 2018 08:35 no comments

    Montecchio Maggiore, 14 giugno 2018
    La società comunica l’ingaggio per la prossima stagione della centrale Benedetta Bartolini e pubblichiamo la sua prima intervista.
    La pisana Benedetta Bartolini si aggiunge al roster montecchiano
    La giovanissima centrale, classe 1999, Benedetta Bartolini, nonostante l’età vanta un’ottima stagione come debuttante tra i professionisti disputata con Olbia nel campionato di A2. In terra Sarda la pisana si è messa in luce sfoggiando ottime prestazione, soprattutto contro la formazione castellana. Dopo le giovanili a Cecina Volley ed i primi passi nel Volleyrò Casal de Pazzi la centrale che porta in dote una grinta da “leonessa”, la prossima stagione si aggiungerà alla batteria di Centrali già composta da Bovo e Fiocco. Nella sua giovane esperienza Bartolini ha già confezionato diverse vittorie nei campionati giovanili ed una promozione in serie A2.
    Sei la dimostrazione che la società vuole continuare con la linea “verde”, lo vedi come un limite o come un punto di forza?
    Sono molto contenta che ci siano molte ragazze giovani in squadra, dimostrazione che Montecchio crede nei giovani e nel valore aggiunto che possiamo dare. Anche se devo dire che siamo sì giovani ma con esperienze in categoria. Credo che il fatto di essere per lo più coetanee ci possa avvicinare fin da subito e creare lo spirito essenziale dello spogliatoio, anche se nelle mie esperienze ho fatto amicizia e mi sono trovata benissimo anche con compagne più grandi che grazie alla loro esperienza possono venirci in aiuto nei momenti più complicati. Quindi se devo dare una risposta direi che ci vuole il giusto bilanciamento.
    Come mai la scelta di venire a Montecchio?
    L’interesse da parte della società è stato forte fin da subito e dopo aver parlato con la mia ex compagna che ora ritroverò, Alice Pamio, non ho avuto dubbi. Mi ha parlato di come questa sia una società seria con basi solide dove una giovane atleta può esprimersi al meglio. Inoltre devo dire che la notizia di Beltrami come prossimo allenatore ha contribuito alla scelta.
    Cosa pensi di portare alla squadra di diverso alle atlete che già ci sono?
    Per questo è ancora presto, perché onestamente le conosco poco e le ho viste giocare solo contro Olbia quest’anno. Però le mie caratteristiche sono chiare e si notano in campo. Riesco a combinare alla mia altezza una buona velocità di gambe che mi permette di muovermi velocemente negli spostamenti sia in attacco che in difesa. Inoltre la grinta è un’altra grande dote che mi è sempre stata riconosciuta e che io riconosco in me.

    Cosa ti aspetti dalla prossima stagione?
    Mi aspetto un buon campionato da parte nostra che ci possa permettere di arrivare in zona play-off e dopo, una volta giunti lì, non si sa mai cosa può succedere. Sono già molto carica per l’inizio della preparazione tanto che ho già richiesto una scheda di allenamenti per arrivare già in forma ad agosto quando cominceremo il lavoro tutti insieme.
    Prima dell’inizio della stagione per te c’è un’altra tappa fondamentale
    Si esatto, ora mi sto preparando per gli esami di maturità e dopo comunque non credo di fermarmi, anzi punto ad iscrivermi all’università e credo che sceglierò Economia Commercio come indirizzo di studi anche se non so ancora la sede.