Archive for category: Superlega

  • Pallavolisti della Emma Villas impegnati nelle Nazionali italiane

    Superlega 23 giugno 2018 19:25 no comments

    Un giovane della Emma Villas Volley nelle rappresentative giovanili della Nazionale italiana. Viorel Niculae, classe 2003, è infatti appena stato convocato per un collegiale del team azzurro Under 15. Il raduno verrà effettuato a Vigna di Valle, vicino Roma, nella sede del Club Italia dal 5 all’8 luglio.
    Niculae è tesserato da tre anni nella Emma Villas e gioca da opposto o schiacciatore. Ha mostrato indubbie qualità, tanto da essere convocato prima per le selezioni regionali e adesso anche per questo collegiale della Nazionale giovanile. La chiamata è arrivata direttamente da Monica Cresta, responsabile del settore giovanile degli azzurri.
    Per la Emma Villas si tratta ovviamente di una grande soddisfazione. “Viorel Niculae è un giovane dalle straordinarie doti – commenta Luigi Banella, responsabile del settore giovanile di Emma Villas Volley –, atleticamente e fisicamente è davvero molto forte. E’ un grande saltatore e ha fatto bene nelle nostre formazioni. Pur dovendo ancora compiere quindici anni è già stato titolare anche nella nostra squadra Under 18 e in quella che ha disputato il campionato di Prima divisione. E’ alto 186 centimetri, ha delle qualità importanti. Gioca come opposto o come schiacciatore, io ritengo che come posto 4 dovrà ancora migliorare nel fondamentale di ricezione. Però si tratta di un ragazzo che si applica, è molto determinato, è sempre presente agli allenamenti. Potrà certamente crescere ancora e d’altronde è già migliorato tanto con il lavoro quotidiano. Se continuerà così potrà togliersi delle belle soddisfazioni in futuro e raggiungere dei buoni traguardi”.
    Prosegue Luigi Banella: “Il ragazzo è contentissimo per questa convocazione, per lui sarà un’esperienza certamente importante. E’ una grande soddisfazione per lui, ma al tempo stesso lo è per tutto il nostro settore giovanile e per la società. E’ la prima volta che un ragazzo delle giovanili della Emma Villas viene convocato in un raduno delle Nazionali. Speriamo che questo possa fare da traino e che possa essere una spinta per avvicinare ancora tanti altri giovani allo sport della pallavolo”.
    Nel frattempo anche nella Nazionale maggiore un giocatore della Emma Villas sta disputando buone prove. Nella sconfitta casalinga degli azzurri contro la Russia nella Nations League lo schiacciatore Gabriele Maruotti ha comunque disputato una buona gara, mettendo a segno 10 punti. Il tutto davanti agli occhi del direttore sportivo della Emma Villas Siena Fabio Mechini e del coach del team senese Juan Manuel Cichello che hanno assistito alla sfida sugli spalti del palazzetto dello sport di Modena.
    Viorel NiculaeGabriele Maruotti in maglia azzurra

     
  • Sir Safety Conad Perugia: Dopodomani prima di SuperLega a Piacenza. L'avversario ai raggi X

    Superlega 23 giugno 2018 16:05 no comments

    Pronto a scattare il massimo campionato con i Block Devils in campo domenica al PalaBanca contri padroni di casa della LPR, una delle più accreditate outsider della stagione. Ivan Zaytsev: “Avversario ben assemblato che in casa con la trazione cubana della diagonale palleggiatore-opposto potrebbe essere molto pericoloso. Ma non vogliamo farci sfuggire i primi tre punti della stagione” Sir Safety Conad Perugia: Dopodomani prima di SuperLega a Piacenza. L’avversario ai raggi X30/09/2016 14:47:48

     
  • Il ritorno di “Danette: Marco Garelli secondo libero

    Superlega 23 giugno 2018 14:25 no comments

    E’ un gradito ritorno in prima squadra quello del libero Marco Garelli, già aggregato ai compagni durante la stagione di serie A2 2016/2017. Proveniente dalle Giovanili del VBC, Garelli è un autentico prodotto del vivaio locale: nato a Mondovì il 20 ottobre 1998, “Danette”, cosi è soprannominato nell’ambiente Marco, partecipa prima al campionato di serie C con la maglia monregalese, poi coglie al volo l’opportunità di fare da secondo all’esperto Max Prandi in A2. L’anno scorso l’esperienza da titolare a Fossano, nella locale squadra di serie B. Ora la chiamata di Marco Fenoglio per il torneo cadetto 2018/2019: “Ci sarà da lottare per ritagliarsi un po’ di spazio – dice Marco -. Il mio obiettivo primario è però quello di migliorarmi, poi se riuscirò a giocare qualche partita sarà una soddisfazione in più”. “Danette” spiega il perché di questo soprannome: “Curiosamente, arriva dal basket. Inizialmente, infatti, praticavo questo sport ed una sera, ad allenamento, arrivò un mio amico e mi chiamo così: da quel giorno sono Danette per tutti”.
    (UFFICIO STAMPA VBC MONDOVI’)

     
  • S​imone Scopelliti è un nuovo giocatore New Mater.

    Superlega 23 giugno 2018 14:25 no comments

    Il centrale di Reggio Calabria di scuola modenese arriva alla corte di Paolo Tofoli con una grande opportunità di fare bene.​
    I​l mercato della Bcc Castellana Grotte prosegue concentrando le attenzioni sul reparto centrale dove, nelle ultime ore, è arrivata la firma del talentuoso Simone Scopelliti che torna nella massima serie, ancora giovanissimo, dopo qualche anno fra B1 (Cinquefrondi) e A2 (Materdomini e Gioia del Colle). ​
    Classe 1994, 205 cm, natio di Reggio Calabria, Scopelliti è considerato uno dei gioveni talenti in ascesa nel ruolo di centrale e dopo l’ottima stagione scorsa con Gioia del Colle è pronto a cimentarsi con la Serie A con grande voglia ed entusiasmo con la volontà di sfruttare al meglio l’occasione.
    “Non ho esitato un attimo nell’accettare la proposta del Ds De Mori – afferma il neo acquisto gialloblù raggiunto telefonicamente -. Conosco bene Castellana avendo giocato due anni con la casacca della Materdomini ed ho sempre ammirato il lavoro della società ed il calore dei tifosi. Arrivare in superlega è per me un trampolino di lancio e ci arrivo con grande voglia di misurarmi con una realtà così importante. Avremo tutti grandissime motivazioni per fare bene e dovremo lottare con tutti con grande voglia. Sono certo che mi troverò bene e non vedo l’ora di cominciare ; sto già allenandomi per farmi trovare pronto nel giorno del raduno e sono davvero felice di entrare nella famiglia New Mater.”
    La carriera di Simone Scopelliti inizia ​nella sua città con l’ASD Luck Volley Reggio Calabria, con cui disputa la Serie C e riceve ​la convocazione con la nazionale italiana Under 19.
    All’inizio della stagione 2011-12 si trasferisce a titolo definitivo alla Pallavolo Modena ​ collezionando una presenza in CEV Cup​. Nella stagione 2012-13 ​torna in Calabria nel settore giovanile di Vibo Valentia, società con cui, nella stagione successiva, fa il suo esordio in Serie A1 e dove rimane anche nella stagione 2014-15 ​in A2. A seguire i tre anni pugliesi fra Castellana sponda Materdomini e Gioia.
    Diligente ed ordinato sia tatticamente che tecnicamente Scopelliti sulla carta partirebbe da terzo centrale con la società castellanese che lavora sottotraccia per garantirsi un altro giocatore di qualità sempre in posto 3. Ma all’interno del sistema di gioco che Paolo Tofoli preparerà per la nuova stagione Simone potrebbe ricavarsi uno spazio importante.
    ​LA SCHEDA DI SIMONE SCOPELLITI
    Reggio Calabria, 06.04.1994
    centrale, 205 cm
    2018/2019 ​A1 Bcc Castellana Grotte
    2017/2018 A2 Gioiella Micromilk Gioia del Colle
    2016/2017 A2 Materdominivolley.it Castellana Grotte
    2015/2016 A2 Materdominivolley.it Castellana Grotte
    2014/2015 B1 Pallavolo Cinquefrondi (RC)
    2013/2014 A1 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    2012/2013 Giov. Tonno Callipo Vibo Valentia
    2011/2012 A1 Casa Modena

    Pier Paolo Lorizio
    Resp. Ufficio Stampa
    Bcc Castellana Grotte
    ufficiostampa@newmatervolley.it
    www.newmatervolley.it
    tel. 347.84.22.675

     
  • DELLA LUNGA FA POKER CON PERUGIA! ROSTER CHIUSO!

    Superlega 23 giugno 2018 12:55 no comments

    Arriva il rinnovo, meritatissimo, per il martello marchigiano, professionista esemplare, atleta esperto e tecnicamente valido e duttile, grande uomo squadra ed anima dello spogliatoio bianconero. Per Dore la prossima sarà la quarta stagione con la maglia dei Block Devils. “Perugia era la mia prima scelta, sono felice e mi reputo anche fortunato. La passata stagione abbiamo fatto una roba clamorosa, e stato l’anno più bello della mia carriera. Ma ora si volta pagina, dobbiamo dimenticarcene e ripartire” –
    Il cerchio si chiude. E si chiude con una gradita e meritatissima conferma.
    Completa il proprio roster la Sir Safety Conad Perugia e lo fa rinnovando l’accordo con lo schiacciatore Dore Della Lunga che così si appresta ad intraprendere la terza stagione consecutiva (la quarta complessiva) in maglia Block Devils!
    Dore va a chiudere il reparto degli schiacciatori ricevitori di Lorenzo Bernardi insieme a Berger ed ai nuovi acquisti Leon e Lanza. Proprio Bernardi ha voluto fortemente la riconferma di Della Lunga, atleta eccezionale per professionalità e qualità tecnica, voglia e spirito di abnegazione, serietà ed esperienza, energia e personalità all’interno del gruppo e dello spogliatoio.
    Fa festa anche il pubblico del PalaEvangelisti. Un PalaEvangelisti che ha sempre apprezzato il giocatore e prima ancora l’uomo Della Lunga, schiacciatore cresciuto nel fiorente vivaio di Falconara ed ormai perugino d’adozione, voce di primo piano nella squadra ed allo stesso tempo mai una parola fuori posto.
    Ieri sera, nell’ultima delle tre feste per il “Triplete” a Rivotorto d’Assisi, Dore è stato uno degli ospiti a sorpresa (al pari dei neo acquisti Galassi e Piccinelli), acclamatissimo dalla sua gente. E proprio da qui, dall’entusiasmo dilagante del popolo bianconero, che Della Lunga ha visto davvero crescere, parte la chiacchierata, perché di piacevolissima chiacchierata trattasi.
    “È una cosa incredibile!”, dice Dore “Probabilmente ogni volta dico sempre la stessa cosa, ma anche ieri sera, nonostante la pioggia, c’era tantissima gente. E questo, al di là di tutto, è un bene per tutti quanti e per l’intero movimento”.
    Durante la festa, nei maxischermi, andavano le immagini di gara 5, quella dello scudetto.
    “Quando le rivedo – prosegue Della Lunga – ho ancora oggi i brividi. Una sensazione fantastica e sinceramente, in quindici anni di A1 (più tre di serie A2, ndr), difficilmente mi sono emozionato così per una partita di pallavolo come quella gara 5 nel nostro palazzetto. Ma tutto l’ultimo anno è stato pazzesco, il più bello della mia carriera nonostante fortunatamente abbia vinto tanto a Trento. Abbiamo vinto tutto insieme, era sempre la prima volta per la società, c’era un entusiasmo incredibile intorno… da pelle d’oca. E a pensarci bene, al di là di ovvie altre questioni, è questo il vero motivo per cui voglio provare a restare, finchè posso, in squadre come Perugia. Perché una stagione ha senso, tutti gli allenamenti e le fatiche hanno un senso quando cade l’ultimo pallone di una qualche vittoria ed arriva quella mezzora successiva di emozione vera e di goduria allo stato puro”.
    Chiaro come il sole, Dore. Ma adesso parliamo di questa, meritatissima, conferma.
    “Sono estremamente felice di rimanere, era il mio primo obiettivo. Mi reputo fortunato perché anche quest’anno si realizza con soddisfazione la mia prima scelta, una cosa non scontata in Italia, non scontata in una società come Perugia, non scontata per la mia età e non scontata considerando che il livello del campionato cresce anno dopo anno”.
    Della Lunga è certamente l’uomo di maggior esperienza del gruppo di Lorenzo Bernardi. Ed il discorso che chiude questa intervista è davvero da ascoltare bene.
    “L’anno scorso abbiamo fatto una roba clamorosa che nessuno mai potrà cancellare o dimenticare. Ma può anche essere una arma a doppio taglio per la prossima stagione e sarà compito di tutti, dal tecnico a tutto lo staff, dalla società a tutti i giocatori fino anche al pubblico, dimenticarsene e resettare, non appoggiarsi mai alla passata stagione, ma vivere la prossima con l’attenzione e la concentrazione solo verso i nuovi obiettivi da raggiungere ed i nuovi banchi di prova da superare.
    Se può aiutare il fatto di aver cambiato sei giocatori dopo una stagione dove abbiamo vinto tutto? Da una parte questa cosa può essere vista come un passo indietro a livello di intesa ed è normale, bisogna rimetterla in piedi. Dall’altra cambiare qualcosa in rosa ti può dare quell’attenzione, quelle motivazioni e quei nuovi stimoli che possono servire quando si viene da una cavalcata come la nostra. Tutto ciò naturalmente a prescindere da chi è arrivato e da chi è partito e dall’idea se siano più o meno bravi, perché questa cosa nella pallavolo fortunatamente la decide solo il campo”.
    Con il rinnovo di Della Lunga si chiude il mercato estivo della Sir Safety Conad Perugia. Questa la rosa a disposizione di Lorenzo Bernardi e del suo staff:
    Palleggiatori: Luciano De Cecco, Jonah Seif
    Opposti: Aleksandar Atanasijevic, Sjoerd Hoogendoorn
    Centrali: Gianluca Galassi, Marko Podrascanin, Fabio Ricci
    Schiacciatori: Alexander Berger, Dore Della Lunga, Filippo Lanza, Wilfredo Leon Venero
    Liberi: Massimo Colaci, Alessandro Piccinelli
    UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA

     
  • Roster sempre più ricco: arriva il centrale Bara Fall

    Superlega 23 giugno 2018 12:05 no comments

    Continua ad arricchirsi di giovani talenti il roster del Tuscania Volley 2018/2019. Direttamente dalla Canottieri Ongina, dove quest’anno ha sfiorato l’accesso alla A2, ottenuto invece l’anno precedente con la società costretta però a rinunciare, arriva il centrale Bara Fall, senegalese con passaporto italiano.
    Cresciuto nelle giovanili del Copra Volley Piacenza, Bara è nato a Parcelles Assainies (Senegal) il 20 novembre 1997. Due metri di altezza, durante il provino ha particolarmente impressionato i dirigenti bianco azzurri per le straordinarie doti atletiche.
    Dopo l’ottimo campionato dello scorso anno con Ogina, ora sei ad una svolta importante della tua giovane carriera, con Tuscania arriva l’A2. Ti senti pronto?
    “Sì mi sento pronto e molto carico. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare perché penso che a Tuscania posso crescere e migliorare tantissimo come giocatore. Penso di poter fare bene”.
    Sei già stato in paese quando hai fatto il provino. Che ne pensi della cittadina e dei suoi tifosi che di certo avrai incontrato?
    “Città bellissima, ho visto che i tifosi ci tengono particolarmente al Tuscania Volley e ho visto, sopratutto, che lì si vive davvero di volley”.
    Ufficio Stampa Tuscania Volley: Giancarlo Guerra
    Bara Fall nato a Parcelles Assainies (Senegal) il 20 novembre 1997
    Altezza: 2.00 m
    Carriera:
    2018/2019 Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley
    2015/2018 Canottieri Ongina B1
    fino al 2015 Copra Volley Piacenza Giovanili

     
  • Calzedonia Verona: Leaderform ed Expert Leso nel secondo giorno di Challenge Tour

    Superlega 23 giugno 2018 06:25 no comments

    Leaderform ed Expert Leso nel secondo giorno di Challenge Tour27/04/2016 18:09:08

     
  • NewsLetter Lega Volley: Domenica 1 maggio iniziano le Finali Play Off: Modena-Perugia per lo Scudetto, Vibo Valentia-Sora per la promozione in SuperLega

    Superlega 23 giugno 2018 06:25 no comments

    Domenica 1 maggio iniziano le Finali Play Off: Modena-Perugia per lo Scudetto, Vibo Valentia-Sora per la promozione in SuperLegaNewsLetter Lega Volley: Domenica 1 maggio iniziano le Finali Play Off: Modena-Perugia per lo Scudetto, Vibo Valentia-Sora per la promozione in SuperLega29/04/2016 16:07:00