Foto umbriajournal.com

Foto umbriajournal.com

(Articolo a cura di Paola Lopez Marchetti) In una partita eccezionale, i polacchi della Belchatow battono per 3-1  la Sir Perugia a Lodz e guadagnano il passaggio al Final Four della Champions League che si terrà a Berlino.

I Block Devils erano l’ultima speranza azzurra con la  possibilità di arrivare alla fase finale della Champions. La partita di andata a Perugia era finita con un accanito 3-2 in terra Umbra. Ma all’Atlas Arena, davanti a  13 mila persone, è stata ben altra storia.

L’inizio del match ha visto la squadra perugina disposta a tutto: il 5-1 in favore degli ospiti ha obbligato  l’allenatore argentino Falasca a chiedere il primo tempo discrezionale per il Belchatow. Dopo questa “chiacchierata” le cose cambiano: la Sir continuava a spingere ma  il vantaggio ora è di un solo break. Atanasijevic e De Cecco  cercano di rispingere avanti la squadra e ci riescono. Falasca inizia a utilizzare  la panchina, ma i risultati non cambiano. Due errori per i locali permettono alla Sir di aggiudicarsi il primo parziale per 25-16.

Il secondo set sembra  più equilibrato. Un punto di qua un punto di là. Ma dopo il primo tempo tecnico la bilancia si inclina per i padroni di casa che prendono il dominio totale del gioco e la Sir non riesce a star loro dietro. I tanti errori  dei perugini e i muri impeccabili dei locali portano al pareggio:  25-22 e parità in sets.

Il terzo sembra dominato completamente per il team di Grbic che parte forte fino al 15-8. Da li la squadra di casa reagisce e si mette a tiro di impresa: 16-17. I perugini non riescono a rientrare in  partita, Atanasijevic riceve cartellino rosso e tutto diventa nero per gli azzurri: 25-23 il risultato di un set allucinante che lascia perplessi e senza risposta i Block Devils.

Invece la squadra Polacca aprofitta di  questa debolezza psicologica e parte subito in vantaggio nel quarto parziale, dominando quasi tutto il set. Grbic ha fatto entrare quasi tutta la panchina, ma non c’è stata  possibilità di recupero. I punti di differenza sono tanti e la squadra di casa non sbaglia più. La chiusura è un ace di Marechal che dimostra proprio lo scoramento della squadra Umbra negli ultimi passaggi della match. 25-18 nel quarto e definitivo set e 3-1 il risultato finale che porta in Final Four a Berlino alla squadra polacca per quarta volta nella sua storia.

Buon rientro alla Sir che ha comunque combattuto per portare una vittoria contro la forte squadra polacca.

Tags