By federvolley.it La Toscana ritorna protagonista nello scenario del volley internazionale: dal 12 al 18 settembre 2018, infatti, il Nelson Mandela Forum di Firenze ospiterà la Pool A del FIVB Men’s Volleyball World Championship Italy-Bulgaria 2018, il girone in cui scenderanno in campo proprio gli Azzurri impegnati a superare la Prima Fase del Campionato del Mondo di pallavolo maschile.
A presentare la prestigiosa manifestazione sono intervenuti oggi presso la Regione Toscana: Stefania Saccardi, Assessore allo Sport della Regione Toscana; Andrea Vannucci, Assessore allo Sport del Comune di Firenze; Salvatore Sanzo, Presidente CONI Toscana; Elio Sità, Presidente Comitato Organizzatore Locale di Firenze.
Stefania Saccardi: “Un grande successo della Regione Toscana riuscire a portare incontri di questo livello al Mandela Forum. Un grazie di cuore alla Federazione di pallavolo per aver scelto Firenze come sede di partite che, sono sicura, saranno bellissime e piene di pubblico festante. Insieme a CONI e FIPAV stiamo lavorando per contribuire affinché la manifestazione si svolga per il meglio ed offrire la possibilità a tanti ragazzi di vedere i grandi campioni del volley nella propria città”.
Andrea Vannucci: “L’Italia della pallavolo è un movimento straordinario, che ha grandissimi numeri soprattutto nel nostro territorio e sposa appieno l’obiettivo dell’Amministrazione comunale di avviare allo sport i ragazzi. Il popolo del volley locale ha voglia di seguire la Nazionale e lo ha sempre dimostrato anche negli eventi passati al Mandela Forum. Gli Azzurri sono sempre stati ai vertici della pallavolo internazionale e anche in vista di Settembre ci sono tutti i presupposti per vivere una settimana meravigliosa per tutti gli appassionati, ciliegina sulla torta di una manifestazione grandiosa”.
Salvatore Sanzo: “Organizzare eventi di questo genere necessita la sinergia di tutte le forze in campo, così come si sta attuando con Regione e Comune ai quali riconosco grande impegno. Lo sport rappresenta un punto nevralgico delle politiche da numerosi punti di vista, come quello del turismo e della salute, per cui questo evento rappresenta un passo in avanti ulteriore in tale direzione”.
Elio Sità: “Con grande soddisfazione ci accingiamo ad organizzare un girone del Mondiale per la seconda volta, con il surplus di avere proprio la Pool in cui giocherà l’Italia. Questo è un momento importante per Firenze e per la Toscana, siamo abituati ad avere una manifestazione pallavolistica di vertice dal 2010 per cui la città gigliata è sempre al centro dell’attenzione nel mondo del volley. Il successo che stiamo registrando in termini di vendite, inoltre, è straordinario: l’incontro del 15 settembre contro l’Argentina, ad esempio, è già sold out mentre per gli altri match degli Azzurri siamo già oltre i 3 mila biglietti staccati e ci si appresta verso il tutto esaurito. Ci saranno eventi di avvicinamento al Mondiale che organizzeremo dal mese di Maggio, coinvolgendo anche altre realtà sportive del territorio. Un grazie a tutti coloro i quali ci stanno supportando, perché ci stiamo impegnando per un grande evento spinti solo dalla voglia di portare questo bellissimo sport in città”.
La formula della competizione, che si disputerà in Italia ed in Bulgaria, si articola in quattro fasi distinte, con le prime due che si svolgeranno in entrambi i paesi e le ultime due che si giocheranno a Torino. Gli Azzurri sfideranno, dunque, Argentina, Giappone, Belgio, Slovenia e Repubblica Dominicana nella prima delle Pool eliminatorie della Prima Fase.
Dopo il match inaugurale in programma al Foro Italico di Roma il 9 settembre, nel quale sfideranno il Giappone, i ragazzi di Gianlorenzo Blengini scenderanno in campo al Nelson Mandela Forum in un girone con formula round robin che permetterà alle prime quattro classificate di accedere alla Seconda Fase conservando i punti conquistati negli incontri disputati.
Il Campionato del Mondo di pallavolo maschile torna in Italia per la terza volta nella sua storia. La prima, nel 1978, vide la Nazionale conquistare uno straordinario secondo posto, arrendendosi in Finale solo all’incredibile Unione Sovietica nella splendida epopea del “Gabbiano d’Argento”. Nel 2010, invece, podio solo sfiorato dagli Azzurri che terminarono al quarto posto in un’edizione che fece tappa anche a Firenze durante la Terza Fase.
Un rapporto, quello tra il volley e il capoluogo toscano, ormai da tempo indissolubile. Per anni tappa fissa per le gare di World League e dopo aver ospitato le Final Six della stessa competizione nel 2014, la città gigliata è stata sede del sorteggio di questa edizione dei Campionati del Mondo e adesso si prepara a vivere le forti emozioni della manifestazione iridata. Una voglia di pallavolo da sempre appartenente al territorio e ben rappresentata dal successo di vendite che sta facendo già registrare al botteghino.
Tutte le informazioni sono disponibili ai siti: italy-bulgaria2018.fivb.com, toscana.federvolley.it e overtheblock.it

Continua a leggere: FederVolley

Tags