By federvolley.it E’ un Club Italia Crai Roma combattivo e volitivo quello uscito sconfitto 3-1 (21-25, 25-14, 25-21, 25-20) dal campo della Pool Libertas Cantù. I giovani ragazzi di Monica Cresta hanno giocato davvero una buona gara iniziata tra l’altro con il successo del primo parziale.
Schierata in campo con Salsi in regia, Cantagalli sulla sua diagonale, Gardini e Recine schiacciatori, Cortesia e Mosca al centro e Federici libero, la formazione federale ha fatto vedere le cose migliori in difesa e a muro, anche se come detto, dopo un buon avvio, i giovani azzurrini sono calati alla distanza lasciando ai padroni di casa campo e quindi il match. Di certo c’è un po’ di rammarico per come sono andate le cose, ma è anche normale che in un campionato come quello di Serie A2 ci sarà bisogno di un po’ di tempo per una squadra che comunque sia, anche se ancora a quota zero in classifica, ha sempre tenuto testa alle squadre avversarie e ha messo in mostra sempre una buona organizzazione di gioco e un’altrettanta buona pallavolo.
Il Club Italia CRAI Roma tornerà in campo mercoledì 11 ottobre alle ore 20.30 nel turno infrasettimanale contro la Mosca Bruno Bolzano.

Pool Libertas Cantù-Club Italia CRAI Roma 3-1 (21-25, 25-14, 25-21, 25-20)
Pool Libertas Cantù: Piazza 3, Cominetti 13, Monguzzi 13, Alexandre De Oliveira 20, Gomes Do Rego Junior 15, Robbiati 8, Boffi (L), Butti (L), Suraci 0. N.E. Frattini, Baratti, Danielli, Olivati. All. Cominetti.
Club Italia Crai Roma: Salsi 2, Gardini 13, Cortesia 9, Cantagalli 16, Recine 8, Mosca 8, Rondoni (L), Sperotto 1, Federici (L), Baciocco 0, Panciocco 0. N.E. Stefani, Dal Corso, Motzo. All. Cresta.
Arbitri: Sabia, Bassan
Durata set: 23′, 19′, 25′, 26′ Spettatori: 400

Continua a leggere: FederVolley

Tags