In considerazione degli infortuni occorsi a Carolina Costagrande e Berenika Tomsia, costrette per problemi fisici a restare fuori per qualche tempo dalla rosa della squadra gialloblù, Imoco Volley ha prontamente sondato il mercato per traovare un rinforzo di alto livello nel ruolo di opposto, individuato in Nicole Fawcett, statunitense di 30 anni (è nata a San Antonio,Texas, il 16 dicembre 1986), 193 cm., fino a dicembre in forza al Sanyer Istanbul.

Si tratta di una delle “mani pesanti” del volley internazionale, oro con la nazionale USA nei Mondiali 2014, oro ai Nordamericani nel 2013 e 2015 (con anche il titolo di MVP), anno in cui ha vinto anche l’argento nella World Cup. Nel 2012 e 2013 ha vinto anche con il Team USA i Panamericani, e nella seconda occasione è stata premiata miglior giocatrice e miglior servizio del torneo.
Ha già avuto esperienza in Italia, lo scorso anno da gennaio a fine stagione con Novara. Prodotto dell’università di Penn State (due titoli NCAA nel 2007 e 2008), ha avuto una carriera variegata da molte esperienze in giro per il Mondo, avendo giocato nella lega brasiliana, in Corea, in Cina, in Russia e in Portorico.
Una curiosità che la dice lunga sulla potenza in attacco di questo “martello” texano: nel 2013 in con il Korea Expressway, nella V-League sudcoreana; ha stabilito il record mondiale di punti realizzati in una partita, mettendone a referto ben 55!
Nel 2015/16 ha giocato in Cina nel Fujian Yangguang, prima di giocare la seconda parte di stagione a Novara.
Dopo aver iniziato la stagione in Turchia, Nicole in questi giorni si aggregherà all’Imoco Volley per iniziare l’inserimento nella sua nuova squadra. Nei giorni successivi verrà presentata alla stampa.