Daiana Muresan

Daiana Muresan

Il solstizio d’estate regala un bel raggio sorriso al volley fiorentino. Arriva, infatti, da Ornavasso la schiacciatrice Daiana Muresan, classe 1990 ma già con un curriculum da veterana. Infatti dal suo club primo club il Css Timosoara, Daiana è sempre stata protagonista sia nelle squadre di club che in Nazionale.

La forte attaccante rumena appena 14enne era già stata convocata a rappresentare il suo Paese. Da quel momento acquisisce esperienza nelle giovanili del CSU Metal Galați (2004): con lo stesso club, nel 2007/2008, fa il suo esordio nella massima serie aggiudicandosi tre scudetti consecutivi e due coppe nazionali; nel 2007 entra a far parte della nazionale maggiore rumena. Nella stagione 2010-11 si trasferisce all’estero, in Polonia, nel AZS Białystok. Inizia così ad accumulare ancora più esperienza. Nell’annata 2011-12 arriva in Italia, vestendo la maglia del Volley 2002 Forlì, in Serie A2, mentre nella stagione successiva viene ingaggiata dal Robursport Volley Pesaro, in Serie A1. Daiana gioca bene anche da opposta dando valide alternative ai propri coach. La passata stagione indossa la maglia della neopromossa Pallavolo Ornavasso dove inizia a lavora Massimo Bellano come opposta. Lavoro che continuerà anche nella stagione 2014/2015 alla Savino Del Bene.

Per alcuni allenatori di Serie A1 nella scorsa stagione è stata una delle migliori giocatrici nel suo ruolo e questo non può che rendere felice lo staff tecnico della Savino Del Bene. Tecnicamente c’è la certezza di aver acquisito le prestazioni di un opposto dalle grandi qualità in attacco e a muro.  In attacco garantisce altezze di colpo e molta varietà nelle direzioni. A muro è bravissima nell’uno contro uno che in coppia. Un difetto? Deve migliorare in difesa. La speranza che dopo le stagioni positive di Pesaro e Ornavasso questa sia quella della definitiva consacrazione. Benvenuta a Scandicci: Daiana Giorgiana Muresan.