Matey Kaziysky (foto web)

Matey Kaziysky (foto web)

La maglia numero 1 della Trentino Volley, ritirata un anno fa dalla Società, tornerà ad essere indossata da colui che poteva essere il suo unico e legittimo proprietario. Dopo il rientro dell’allenatore Radostin Stoytchev e del palleggiatore Lukasz Zygadlo, anche Matey Kaziyski ritrova la strada di casa, quella che porta a Trento. Il fuoriclasse bulgaro torna dopo appena dodici mesi di assenza per riprendere il discorso che si era interrotto il 12 maggio 2013 nel giorno della vittoria del terzo scudetto.
Nelle ultime settimane la Trentino Volley ha lavorato sottotraccia per riportare nel suo roster quello che a tutt’oggi è considerato ancora uno dei migliori giocatori al mondo e la principale stella della neonata Superlega Serie A1 UnipolSai; Matey è diventato un fuoriclasse di prima grandezza proprio vestendo la divisa gialloblù precedentemente per sei stagioni (fra il 2007 e 2013) in cui ha contribuito a scrivere la storia della pallavolo mondiale con il Club di via Trener. I suoi numeri sono eccezionali e dimostrano quanto abbia saputo essere unico: Kaziyski è stato il giocatore che ha vestito la fascia di capitano più volte (194 occasioni in 277 partite complessivamente disputate) e con i suoi 4.085 punti realizzati è di gran lunga il miglior bomber di sempre della Trentino Volley; un bottino che potrà ulteriormente migliorare a partire da ottobre, quando inizierà la sua settima avventura in gialloblù. Nessun altro giocatore straniero ha vestito per così tanto tempo la maglia della Società di via Trener.
Il ritorno di Matey Kaziyski, che con Trento ha ancora un anno di contratto, conferma l’assoluta determinazione della dirigenza trentina nell’allestire una rosa di giocatori ancora più competitiva, per dar vita ad un progetto che possa essere nuovamente vincente come auspicato da Radostin Stoytchev al momento della sua ufficializzazione.
E’ un giorno importante, che a livello di emozioni mi riporta al 18 settembre 2007 quando presentammo Kaziyski per la prima volta alla città di Trento – ha spiegato il Presidente Diego Mosna . Da quel giorno Matey è diventato un simbolo della Trentino Volley; Società e giocatore sono stati per tanti anni una cosa sola e torneranno ad esserlo nuovamente dopo un appena un anno di lontananza. Sono quindi fra i più felici per il suo ritorno, che è importante tanto a livello di immagine quanto a livello sportivo perché, non dimentichiamolo, Kaziyski è un numero uno assoluto del nostro sport. E’ per questo motivo che la maglia numero uno è rimasta libera nella passata stagione: qui a Trento può vestirla solo lui e sono orgoglioso di riconsegnargliela e rivedergliela da ottobre addosso. Bentornato Matey e forza Trentino Volley!
Sono molto legato a questa Società e alla città di Trento: mi sembra di non essere mai andato via – sono state le prime parole di Matey Kaziyski di nuovo da giocatore della Trentino Volley – . Durante l’esperienza ad Ankara non ho mai perso la speranza di tornare; ci sono stati momenti in cui la possibilità è stata più remota ed altri in cui è stata più concreta. L’importante è che ora sia tutto andato a buon fine, sono molto contento. Il nuovo progetto e la squadra sono validissimi, riprendiamo il discorso interrotto; io cercherò di fare la mia parte offrendo il mio contributo perché si possa essere subito competitivi. La Trentino Volley non si deve limitare a partecipare al campionato, deve provare a vincere contro tutti perché può farlo”.

 

La scheda
MATEY KAZIYSKI
nato a Sofia (Bulgaria), il 23 settembre 1984
203 cm, ruolo schiacciatore
1998/99 Slavia Sofia – Bulgaria
1999/00 Slavia Sofia – Bulgaria
2000/01 Slavia Sofia – Bulgaria
2001/02 Slavia Sofia – Bulgaria
2002/03 Lukoil N. Bourgas – Bulgaria
2003/04 Lukoil N. Bourgas – Bulgaria
2004/05 Slavia Sofia – Bulgaria
2005/06 Dinamo Mosca – Russia
2006/07 Dinamo Mosca – Russia
2007/08 Itas Diatec Trentino A1
2008/09 Itas Diatec Trentino A1
2009/10 Itas Diatec Trentino A1
2010/11 Itas Diatec Trentino A1
2011/12 Itas Diatec Trentino A1
2012/13 Itas Diatec Trentino A1
2013/14 Halkbank Ankara – Turchia
2014/15 Trentino Volley A1

Palmares
4 Mondiale per Club (2009, 2010, 2011, 2012)
3 Coppe Campioni (2009, 2010, 2011)
3 Campionati Italiani (2008. 2011, 2013)
1 Campionato Turco (2014)
1 Campionato Russo (2006)
3 Coppa Italia (2010, 2012, 2013)
1 Coppa di Turchia (2014)
1 Supercoppa Italiana (2011)
1 Supercoppa Turca (2013)
1 Emir Cup (2013)
Miglior giocatore europeo 2006
Mvp della CEV Indesit Champions League 2009
Mvp del Mondiale per Club 2009
Man of the Year bulgaro 2010

In nazionale
171 presenze con la Bulgaria
Medaglia di Bronzo Mondiali 2006
Medaglia di Bronzo Europei 2009

Con la Trentino Volley
Settima stagione
Esordio il 30/09/2007 (Cuneo-Trento 3-0)
277 presenze (34 nel 2007/08, 49 nel 2008/09, 55 nel 2009/10, 43 nel 2010/11, 49 nel 2011/12, 47 nel 2012/13)
4085 punti (584 nel 2007/08, 762 nel 2008/09, 852 nel 2009/10, 623 nel 2010/11, 660 nel 2011/12, 604 nel 2012/13)

Trentino Volley S.p.A.
Ufficio Stampa