presentazione_20Mondiali_203Si è svolta oggi presso la Sala Alessi di Palazzo Marino a Milano la conferenza stampa di presentazione della fase finale dei Campionati Mondiali di Pallavolo Femminile (FIVB Women’s World Championship Italy 2014), che si disputerà al Mediolanum Forum di Assago dall’8 al 12 ottobre.

Presenti tra gli altri il presidente della Federazione Italiana Pallavolo, Carlo Magri, con il vicepresidente Bruno Cattaneo e il consigliere nazionale Francesco Apostoli, il commissario tecnico della Nazionale italiana, Marco Bonitta, il presidente del Comitato Organizzatore Locale, Santo Versace, il direttore esecutivo, Adriano Pucci Mossotti, il segretario generale del CONI Roberto Fabbricini e tra le autorità locali il vicesindaco del Comune di Milano, Ada Lucia De Cesaris, l’assessora allo Sport del Comune di Milano, Chiara Bisconti, l’assessore allo Sport della Regione Lombardia, Antonio Rossi, e l’assessore allo Sport della Provincia di Milano, Cristina Stancari.

Un momento speciale è stato dedicato all’esposizione del trofeo vinto dalle azzurre ai Mondiali del 2002, con la partecipazione di Francesca Piccinini, protagonista della spedizione in Germania e attuale capitano della Nazionale, e di Sara Anzanello e Rachele Sangiuliano, a loro volta campionesse mondiali nella rassegna di 12 anni fa insieme a Marco Bonitta.

Nel corso della conferenza è stato inoltre consegnato alla Onlus Operation Smile un assegno del valore di 1.100 euro, ricavato della raccolta fondi effettuata in occasione della rappresentazione dello spettacolo “La leggenda del pallavolista volante”.

 

“Ho assunto la presidenza del COL – ha dichiarato Santo Versace – prima di tutto perché amo Milano, una città che permette a tutti di realizzare i propri sogni. Siamo già Campioni del Mondo nella moda e nel design, ora spero che torneremo a esserlo anche nella pallavolo”.

“I Mondiali sono un tassello fondamentale nella strategia di Milano – ha aggiunto il vicesindaco Ada Lucia De Cesaris – che ha l’obiettivo di mettere in rete qualità e capacità. Dobbiamo dare allo sport e alla pallavolo la dignità che meritano”.

“Abbiamo grandi motivazioni ma teniamo i piedi per terra, sarà un Mondiale molto lungo e difficile” ha detto il commissario tecnico Marco Bonitta, pungolato scherzosamente dal presidente federale Carlo Magri: “Se Bonitta non arriva a Milano, dovrà espatriare!”.

 

 

I MONDIALI DI PALLAVOLO FEMMINILE “ITALIA 2014” A MILANO
Dall’8 al 12 ottobre al Mediolanum Forum si assegna l’edizione 2014 del FIVB Women’s World Championship, per la prima volta disputato in Italia. Il Comitato Organizzatore Locale presenta il programma completo e tutte le iniziative di promozione dell’evento

 

Milano, 4 giugno 2014 – Il conto alla rovescia verso il grande evento è iniziato: mancano poco più di 100 giorni ai Campionati Mondiali di Pallavolo Femminile (FIVB Women’s World Championship Italy 2014), che l’Italia avrà l’onore di ospitare per la prima volta nella storia dal 23 settembre al 12 ottobre prossimi. La fase finale della manifestazione si svolgerà interamente a Milano: le gare decisive per l’assegnazione delle medaglie si disputeranno dall’8 al 12 ottobre al Mediolanum Forum di Assago. La manifestazione e tutti gli eventi collaterali promossi dal Comitato Organizzatore Locale di Milano sono stati presentati oggi in una conferenza stampa nella Sala Alessi di Palazzo Marino, alla presenza di Ada Lucia De Cesaris, vicesindaco di Milano, Chiara Bisconti, assessora allo Sport del Comune di Milano, Carlo Magri, presidente della Federazione Italiana Pallavolo, Marco Bonitta, commissario tecnico della Nazionale italiana di pallavolo femminile, Santo Versace e Adriano Pucci Mossotti, presidente e direttore esecutivo del Comitato Organizzatore Locale, e di tutte le autorità istituzionali e sportive della Regione Lombardia e della Provincia di Milano.

 

“Nella rassegna iridata Milano avrà un ruolo fondamentale – ha dichiarato il presidente della Federazione Italiana Pallavolo, Carlo Magri – perché è qui che, al termine di intense ed emozionanti giornate di gare, le sei squadre rimaste in gioco si contenderanno la vetta del Mondo. La scelta delle Finali a Milano non è affatto casuale, la realtà della pallavolo lombarda infatti è davvero grande e importante. Tutto questo soprattutto per merito dell’intenso lavoro degli appassionati dirigenti locali, che grazie al loro impegno fanno crescere di stagione in stagione il movimento, senza perdere occasione per dare segnali della sua validità, ospitando importanti manifestazioni internazionali”.

 

La fase finale dei Campionati Mondiali rappresenta per Milano un evento di grande richiamo e rientra nella serie di iniziative di avvicinamento a EXPO 2015. Il Comitato Organizzatore Locale di Milano è al lavoro dal settembre 2013 per l’organizzazione e la promozione dell’evento: presidente del COL è Santo Versace, imprenditore di primissimo piano nel settore della moda e figura di spicco del Made In Italy. Al suo fianco operano Massimo Achini, presidente del Centro Sportivo Italiano, e gli avvocati Giovannella D’Andrea, Daniela Mainini e Salvatore Trifirò, mentre Alfio Molteni svolge i compiti di revisore dei conti. Il comitato esecutivo è diretto da Adriano Pucci Mossotti, presidente del Comitato Regionale della Lombardia della FIPAV.

 

Sono numerosi gli eventi di avvicinamento ai Mondiali organizzati a livello nazionale e locale per coinvolgere l’intera città nel grande appuntamento di ottobre. La tappa principale del percorso verso le finali è di carattere puramente sportivo: domenica 6 luglio, infatti, il Mediolanum Forum ospiterà la sfida tra le nazionali maschili di Italia e Brasile, valida per l’ultimo turno della fase intercontinentale della FIVB World League. Per l’occasione saranno proposte offerte e promozioni speciali rivolte agli spettatori che assisteranno anche ai Mondiali.
Il tour dello spettacolo teatrale “La leggenda del pallavolista volante”, interpretato dal grande campione Andrea Zorzi, ha toccato Milano lo scorso 23 aprile riscuotendo grande successo tra il pubblico. Il ricavato della serata è stato devoluto in beneficenza alla Onlus Operation Smile Italia, che da più di dieci anni organizza missioni in oltre 60 paesi del mondo per correggere gravi malformazioni facciali con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva. Lo spettacolo, affiancato al talk show “Pallavoliste vincenti: la grande vittoria!” con ospiti dal mondo del volley italiano, sarà riproposta giovedì 25 settembre e, in una replica riservata alle scuole, nella mattinata di venerdì 26 settembre, al Teatro Dal Verme.

 

Nel percorso di avvicinamento ai Mondiali sono coinvolte anche le società iscritte ai campionati nazionali di serie A1 e A2, che hanno contribuito alla promozione dell’evento sui campi di gioco, gli istituti scolastici di tutta la Lombardia e l’Ufficio Scolastico Regionale, che organizzerà specifici corsi di formazione e aggiornamento per insegnanti. Durante l’estate, con il “Mondiale degli Oratori” organizzato grazie alla collaborazione del Centro Sportivo Italiano, i Mondiali entreranno negli oratori delle Diocesi di Milano  che con le loro attività estive coinvolgono oltre 500.000 ragazzi dai 6 ai 14 anni. L’iniziativa è stata presentata venerdì 23 maggio con uno stand promozionale in piazza del Duomo, con la partecipazione delle atlete del Club Italia di pallavolo femminile e la consegna di una maglia della Nazionale femminile all’arcivescovo di Milano, Angelo Scola. La fase finale dei Campionati Mondiali è inoltre promossa in tutte le iniziative organizzate dal Comitato Regionale della Lombardia e dai Comitati Provinciali lombardi della FIPAV, attraverso i canali di comunicazione del CRL, sul web e sui social media. Una collaborazione con Milano Sport, grazie alla partnership con il Comune di Milano, faciliterà la diffusione dei materiali promozionali in tutti gli impianti sportivi della città di Milano.

 

Complessivamente la rassegna mondiale sarà articolata in ben 102 partite, 10 delle quali si disputeranno al Mediolanum Forum: le 6 gare della terza fase, le 2 semifinali e le finali per il terzo e primo posto. Per questi incontri sono già stati definiti i prezzi dei biglietti che verranno messi in vendita nei prossimi giorni. sarà possibile acquistare i biglietti per le gare della terza fase (8-10 ottobre) al prezzo di 50 euro per il settore parterre, 25 euro per la tribuna numerata e 13 euro per la tribuna posto unico (con riduzione a 8 euro per i ragazzi sotto i 14 anni). Per le semifinali e le finali (11-12 ottobre) i biglietti saranno invece in vendita al prezzo di 60 euro per il parterre, 35 euro per la tribuna numerata e 20 euro per la tribuna posto unico (con riduzione a 14 euro per Under 14). I biglietti, che consentiranno di assistere a tutte le partite della giornata, saranno acquistabili online sul sito www.ticketone.it, nei punti vendita del circuito Ticketone o direttamente presso la sede del Comitato Organizzatore Locale, del Comitato Regionale della Lombardia e dei Comitati Provinciali di Milano, Varese e Monza e Brianza della FIPAV.

 

Ai Campionati Mondiali di Pallavolo Femminile prenderanno parte 24 nazionali provenienti da tutto il mondo, suddivise in 4 raggruppamenti in base al sorteggio tenutosi a Parma il 10 marzo 2014; 23 delle formazioni partecipanti sono già note, mentre l’ultimo posto disponibile sarà occupato dalla squadra vincente del torneo di qualificazione NORCECA (Nord-Centro America) che si concluderà il 9 giugno. La prima fase dei Mondiali si disputerà in 4 città (Roma, Trieste, Bari e Verona) e qualificherà 16 squadre alla seconda fase, che sarà ospitata da Bari, Modena, Verona e Trieste. Le 6 migliori classificate si trasferiranno a Milano, dove si affronteranno dall’8 ottobre nella fase finale che porterà all’assegnazione del titolo di Campione del Mondo.

 

I Campionati Mondiali di Pallavolo femminile (FIVB Women’s World Championship Italy 2014) sono patrocinati da Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, Comune di Assago, EXPO 2015 e Comitato Regionale della Lombardia del CONI. La manifestazione è organizzata in collaborazione con i partner e fornitori ufficiali FIVB (Honda, Mikasa, Gerflor e Jinling Sports), con i partner ufficiali FIPAV (CRAI, Trentino, Kinder e Asics) e con gli sponsor Unendo Energia Italiana, Sorelle Ramonda, Crespi Bonsai e Pedrali.

(Uff. Stampa)