difesa volleyQuesta la nota apparsa sulla pagina ufficiale dell’associazione di pallavoliste e pallavolisti.

Troppe poche adesioni, troppe paure di essere tagliati fuori dalle squadre, troppo forte il potere dei club, dei procuratori e delle federazioni.
Tutte queste considerazioni hanno spinto i tesserati a scegliere di non essere tutelati da un’associazione sindacale.
Nonostante l’impegno, la disponibilità ed il coraggio delle ragazze del cosiglio di amministrazione che ci hanno messo la faccia, il loro tempo e la loro esperienza, i tesserati hanno scelto di rimanere nell’ombra ed hanno perso il diritto di lamentarsi.
Difesa Volley era nata per dare una voce alle/agli atlete/i, un contributo per far crescere la pallavolo risolvendo, seduti ad un tavolo con le altre parti interessate, le problematiche che rischiano di far scomparire questo meraviglioso sport.
E’ nata raccogliendo la richiesta di aiuto di numerosissime atlete, stanche di non essere pagate dopo un anno di sacrifici e di duro lavoro.
Le idee erano tante ma quelle stesse atlete, che prima hanno chiesto aiuto, poi si sono tirate indietro scomparendo nell’ombra.
Sono bastati pochi articoli sui giornali di sospensioni disciplinari per piegare i diritti ed il coraggio dei protagonisti della pallavolo.
Difesa Volley non sarebbe riuscita a risolvere tutti i problemi ma proprio perchè dava voce alle/agli atlete/i, avrebbe potuto dare una spinta per la crescita di questo sport.
Uno sport praticato in tutte le scuole, prima ancora del calcio, ma che si perde con il tempo per l’incapacità delle Istituzioni di mantenerne vivo l’interesse. Un bacino di utenza che potrebbe creare posti di lavoro, spettacolo, disciplina, amicizie, un modo sano per far crescere i giovani.
Un’occasione persa, un’opportunità bruciata.
Rimarrà aperta la pagina facebook per pubblicare notizie, commenti, immagini ma i professionisti che hanno dato la loro disponibilità ad aiutare i tesserati, sospenderanno sino a data da destinarsi il proprio impegno.
Difesa Volley sospende quindi la propria attività ed augura a tutti buon lavoro.

Il Presidente
Avv. Filippo Giampaolo